16 luglio 2020
Aggiornato 19:00
Civ | Imola

Pirro torna in moto dopo l'incidente, ed è subito a podio

Il collaudatore Ducati rientra alle corse, ancora non in perfetta forma per la lesione al legamento della spalla destra, e tiene duro finendo secondo in gara-1

IMOLA – La prima vittoria di Zanetti e il rientro alle gare di Michele Pirro, subito a podio. Le gare del terzo appuntamento del Civ dall’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola hanno regalato spettacolo, con la presenza ancora di volti noti del Mondiale come Alex De Angelis. In Superbike il sabato è stata la giornata di Lorenzo Zanetti. Dopo aver ottenuto la pole, il pilota Ducati Motocorsa ha trionfato in una gran gara, che lo ha visto partire forte, rallentare a causa di un problema tecnico, salvo poi riprendere il passo messo in mostra in pista e andare a conquistare la sua prima vittoria in questo 2018. Dietro di lui secondo posto per un tenace Michele Pirro: il collaudatore Ducati, in grande difficoltà dal punto di vista fisico a causa della lesione del legamento della spalla destra, ha tenuto duro, andando a conquistare un gran risultato, e firmando addirittura il giro più veloce nelle ultime tornate (1:49.107). A chiudere il podio, il compagno di squadra di Pirro, Matteo Ferrari, che ha messo in mostra una gran rimonta dopo un errore nelle fasi iniziali. Gran giornata per il team Barni che ha piazzato Samuele Cavalieri al quarto posto. Quinta posizione invece per Riccardo Russo, presente ad Imola in sostituzione dell’infortunato Fabrizio Perotti, e subito nelle posizioni di vertice con una moto mai provata prima.

Cambio di leader
In una domenica che ha visto tanti volti mondiali presenti all’Italiano, protagonisti come Marco Bezzecchi, Pecco Bagnaia, Niccolò Bulega e Niccolò Antonelli, la Sbk ha regalato una gara entusiasmante come non mai, con il trionfo di Matteo Ferrari. L’alfiere Ducati Barni Racing ha messo in mostra una gran voglia di rivalsa dopo il piccolo errore di ieri che lo aveva costretto al terzo posto, ed è stato autore di una gara combattutissima con Lorenzo Zanetti, dove non ha mai mollato, andando a trionfare e bissando il successo ottenuto sempre ad Imola come wild card nell’Europeo Superstock 1000. Dietro di lui seconda posizione per l’alfiere Ducati Motocorsa, che ha ottenuto un gran secondo posto nonostante piccoli problemi tecnici alla moto, che non gli hanno impedito di battagliare fino all’ultimo con Zanetti. Terza posizione per Luca Vitali, seconda volta a podio con la Bmw Dmr Racing. Sfortuna per Michele Pirro: il tester Ducati è incappato in una caduta nel penultimo giro, prima della quale era in lotta per la vittoria con Zanetti e Ferrari. In classifica di c1ampionato il nuovo leader è Matteo Ferrari, in testa con 121 punti seguito da Pirro a 12 lunghezze e Zanetti a 94.