24 agosto 2019
Aggiornato 14:00

Martin tra i primi cinque, per Diggia partenza in salita

Prima giornata a fasi alterne per il team Gresini, che ai Montmeló trova la quinta posizione di giornata con Jorge, mentre Fabio non va oltre la diciannovesima

Jorge Martin in sella alla Honda del team Gresini Moto3 nelle prove libere a Barcellona
Jorge Martin in sella alla Honda del team Gresini Moto3 nelle prove libere a Barcellona Gresini Racing

BARCELLONA – Prima giornata a fasi alterne per il Team Del Conca Gresini Moto3 che sul tracciato di Montmeló trova la quinta posizione di giornata con Jorge Martin, autore del miglior tempo delle prime prove libere, e che chiude il suo venerdì a una manciata di millesimi dal tempo di Bezzecchi. Lo spagnolo, secondo pilota Honda nella classifica dei tempi dietro ad Antonelli, ha lavorato soprattutto su ritmo e con gomme usate, sempre con l’obiettivo gara in testa, piazzando comunque giri importanti in entrambe le sessioni. «Giornata positiva – la definisce comunque Jorge – Questa mattina c’era da provare la nuova pista e mi sono sentito subito a mio agio sulla moto. Facciamo un po’ fatica con le gomme e la mescola media si consuma rapidamente. Sarà fondamentale prendere la decisione corretta per la gara. Abbiamo qualche problema anche davanti, dove normalmente non soffriamo, ma in generale abbiamo lavorato bene. Questa mattina ho fatto buonissimi tempi e girando da solo quindi c’è solo da seguire questa linea anche domani».

Questione di feeling
Giornata meno positiva per Fabio Di Giannantonio che migliora di appena due decimi il suo crono di questa mattina e scivola fino alla diciannovesima piazza della classifica. Da risolvere in particolare qualche problema di feeling sull’anteriore. «Giornata tosta perché abbiamo riscontrato parecchi problemi sull’anteriore e dobbiamo lavorare bene per risolversi – spiega Diggia – Non sono preoccupatissimo, ma devo pensare bene insieme alla squadra cosa fare per migliorare la mia guida e la moto e con un po’ di pazienza saremo davanti. Il passo non è male, ma sarà importante la scelta delle gomme con cui al momento non abbiamo sufficiente feeling, in particolare con la mescola media». Si ricomincia domani alle 9 con le terze prove libere e alle 12:35 con le qualifiche del Gran Premio di Catalogna.