Navarro, il salto di qualità arriverà in casa a Barcellona?

Due arrivi tra i primi dieci, poi sfortuna e cadute: dopo questo inizio di stagione poco convincente, il pilota spagnolo del team Gresini cerca un miglioramento
Jorge Navarro in sella alla Kalex del team Gresini Moto2
Jorge Navarro in sella alla Kalex del team Gresini Moto2 (Gresini)

BARCELLONA – Un inizio di stagione ancora poco convincente per Jorge Navarro che dopo le belle top 10 di Losail e Austin, tra sfortuna e cadute, non ha ancora avuto modo di dimostrare le proprie potenzialità in sella alla sua Kalex numero 9.

Nuova chance
L’ultima uscita al Mugello non ha portato i risultati sperati a causa di una caduta nelle fasi iniziali di gara, ma i test del lunedì hanno dato nuove importanti indicazioni alla squadra. La simulazione di gara effettuata ha dimostrato la competitività del pacchetto Federal Oil Team Gresini e Montmeló sarà una nuova occasione per fare bene. «È sicuramente un Gran Premio speciale per me: due anni fa ho trovato la prima vittoria nel Mondiale lì, quindi sono buoni ricordi – spiega il pilota di casa – Arriviamo da tre gare difficili nelle quali il nostro potenziale è rimasto nascosto. Dobbiamo imparare dai nostri errori e rimanere positivi visto che siamo veloci, siamo in forma e non abbiamo mai smesso di lavorare. Sarò supportato da famiglia e amici e dobbiamo partire forte fin dal venerdì». Si riparte venerdì alle 10:55 su un tracciato che torna al suo tracciato storico e dove Jorge Navarro ha trovato la prima vittoria in carriera nel 2016 (Moto3) e il miglior risultato Moto2 (sesto).