25 aprile 2024
Aggiornato 16:00
MotoGP | Test Sepang

Valentino Rossi è già nel 2018: inizia i test con un nuovo casco

La Yamaha organizza una sessione di prove invernali in solitaria in Malesia. E il Dottore si presenta con un elmetto con livrea messicana, pensata dopo una sua recente vacanza

SEPANG – A poche settimane dalla conclusione del campionato del mondo 2017, si accendono nuovamente motori e riflettori sul circuito di Sepang. Per i primi test invernali della Yamaha del 27 e 28 novembre, gli appassionati possono ammirare un nuovo gioiello della collezione di caschi speciali indossati da Valentino Rossi: per l’occasione, con una livrea ispirata ai simboli e ai colori della tradizione popolare messicana. I celebri teschi ornati con forme geometriche e l’arte della decorazione con perline colorate hanno colpito la curiosità del Dottore durante una recente vacanza in Messico, suggerendo i motivi di questa livrea.

Opera di artigianato
La realizzazione, preceduta da approfondita ricerca sui metodi originali di produzione delle opere, è davvero unica: «L’arte huichol mi ha incuriosito fin da subito, perché riprende molti dei miei simboli, come il sole e la luna o la tartaruga – spiega Valentino Rossi – Abbiamo cercato di ricreare sul casco l’effetto delle perline con cui i messicani danno colore e forma a questi oggetti, ma di farlo in chiave Valentino Rossi. Il casco è venuto molto bene, è stato molto bravo Aldo Drudi, ma soprattutto questa volta Davide (Degli Innocenti, responsabile grafica e coloring presso Drudi Perfomance, ndr), che si è messo a fare le perline una per una con il pennellino. Si può dire che il casco sia diventato un’opera d’arte e qualcosa di nuovo mai visto prima». Un approccio artigianale quindi, che rende unico ogni esemplare di questa speciale edizione.