14 giugno 2021
Aggiornato 04:00
Il Corsaro resta vigile e cosciente e non in pericolo di vita

Brutta caduta per Max Biaggi: resta sotto osservazione in ospedale

Il pilota romano, sei volte campione del mondo, stava disputando le prove degli Internazionali d'Italia di Supermoto a Latina quando si è violentemente schiantato riportando traumi al torace e fratture a nove costole. L'elicottero lo ha portato al San Camillo di Roma dove è ricoverato

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/06/20170609_video_14493997.mp4

ROMA – Brutto incidente in pista per Max Biaggi. Il Corsaro, impegnato sul tracciato del Sagittario di Latina, insieme a due giovani piloti che segue in qualità di manager, nelle prove degli Internazionali d'Italia di Supermoto, ai quali avrebbe dovuto partecipare domenica, si è schiantato violentemente riportando sospetti traumi al torace. Il pilota romano è stato immediatamente trasportato in gravi condizioni con l'elicottero Pegaso 44 all'ospedale San Camillo di Roma in codice rosso, a causa del traffico eccessivo sulla via Pontina che impediva alle ambulanze di raggiungere in tempo il luogo dell'incidente. Il sei volte campione del mondo, tra la classe 250 e la Superbike, è vigile e cosciente e sembra non essere in pericolo di vita, ma per sbaglio è stato rimesso in piedi dopo la caduta nella quale aveva preso una botta al petto e una alla schiena, pur se muoveva le braccia e le gambe. I medici lo hanno sottoposto ad accertamenti radiologici, neurologici e clinici per stabilire l'entità esatta delle lesioni, che hanno escluso l'ipotesi iniziale di un trauma alla spina dorsale ed evidenziato invece fratture a nove costole. A causa del dolore, inoltre, deve essere aiutato artificialmente nella respirazione.

Il bollettino medico
Una condizione confermata anche ufficialmente dai medici che lo stanno curando: «Il pilota non ha non ha mai perso conoscenza, né dopo il trauma, né durante il trasporto in elicottero, né al pronto soccorso – ha rivelato il dottor Emanuele Guglielmelli, direttore del pronto soccorso – Il servizio del 118 è stato impeccabile. Biaggi ha un forte trauma toracico, con fratture multiple costali. Resta in prognosi riservata perché è un passaggio dovuto, e poi sarà spostato in rianimazione dove resterà sotto osservazione di certo almeno per la notte perché il trauma toracico è a rischio evolutivo e va tenuto sotto controllo. Il codice rosso era legato alla dinamica dell'incidente e la prognosi può essere di almeno 30 giorni. Il pilota è sempre stato collaborativo, è di umore triste perché starà fermo un po', e dolorante. Alle 19 è atteso un nuovo bollettino medico». Al suo fianco ci sono la mamma, il papà Pietro, la sua ragazza Bianca Atzei e la sua ex Eleonora Pedron. L'11 giugno, nella città laziale, è in programma il quinto dei sette round previsti per gli Internazionali d’Italia Supermoto 2017, al quale Biaggi era iscritto nella classe Onroad. Vi daremo conto degli ulteriori aggiornamenti sulle condizioni del centauro capitolino non appena filtreranno altre notizie dal nosocomio.