17 ottobre 2019
Aggiornato 12:31

Forward, due allievi di Valentino Rossi per puntare al Mondiale Moto2

Il team svizzero di Giovanni Cuzari ha riconfermato in squadra Lorenzo Baldassarri e il fratello minore del Dottore, Luca Marini. Ma, con un anno in più di esperienza sulle spalle, nel 2017 il loro obiettivo inevitabile sarà il titolo

MILANO – Il Forward Racing Team ha presentato i propri piloti, i colori e gli sponsor, senza tralasciare alcune novità riguardanti la stagione 2017, presso The Room, a Milano. La presentazione è stata tenuta da Laura Barriales, nota modella e conduttrice televisiva, nata in Spagna. Un grande numero di giornalisti, sponsor, ospiti e spettatori online, provenienti da tutto il mondo, assisteranno ad una serata diversa, piena di sorprese, di grandi progetti e colma di risate, una serata in cui il Forward Racing Team saluta con successo la stagione 2016, per accogliere la nuova missione del 2017: la nuova sfida del campionato del mondo Moto2. Il team con sede in Svizzera ha presentato i suoi piloti del campionato del mondo Moto2, Lorenzo Baldassarri e Luca Marini, oltre alla nuova avventura con un impressionante talento italiano, Federico Fuligni, che correrà nel campionato europeo Moto2. Accanto al ventunenne Fuligni, il team Forward Racing annuncerà a breve anche un secondo pilota nel progetto juniores. «L'inizio dello scorso anno è stato molto buono – racconta il giovane – perché mi sono aggiudicato un podio ed ero terzo in classifica nel campionato, ma durante la seconda gara purtroppo ho lesionato due vertebre e ho perso per questo motive più di metà della stagione. Durante l'inverno mi sono allenato con Luca, Lorenzo e con gli altri ragazzi del ranch, sia in palestra che altrove. Non ho avuto molto tempo per rilassarmi, in quanto sono già totalmente focalizzato sulla nuova stagione. Sono molto felice di far parte del Forward Racing Team, perché è un'ottima squadra, composta da persone molto competenti. Nel 2017 darò il massimo per vincere il campionato europeo moto, questo sarà l'obiettivo della stagione».

Luca Marini e Lorenzo Baldassarri
Luca Marini e Lorenzo Baldassarri (Forward)

Il fratello e il discepolo
Dopo la sua prima sorprendente vittoria di carriera al suo GP di casa a Misano, lo scorso anno, Lorenzo Baldassarri ha sempre più fame di successo. Il talentuoso ventenne italiano ha l'obiettivo di lottare per il titolo nella categoria intermedia del campionato del mondo nel 2017: «Ho sfruttato questo periodo di calma prima delle gare per ricaricare le batterie e per preparare una stagione 2017 nel modo più emozionante possibile – racconta – Alla fine dello scorso anno mi sono sottoposto ad un intervento alla spalla ed ora sto procedendo alla riabilitazione, che è quasi terminata, con molti progressi, e il mio recupero è interamente completato. A mio parere, la giusta preparazione durante il periodo invernale, è di vitale importanza ed ora sono pronto per i test del mese di febbraio e per l'inizio della stagione, con la gara in Qatar. Nel 2017 voglio migliorare ulteriormente e lavorare costantemente sulla mia costanza. Quest'anno mi aspetto davvero di avere la possibilità di performare in maniera eccellente e per questo motivo darò tutto me stesso». Nel frattempo Luca Marini e stato in grado di acquisire grande esperienza durante il suo anno da rookie e quest'anno si è posto l’obiettivo di migliorare non solo le sue competenze, ma anche i suoi risultati in ciascuna delle 18 gare della prossima stagione: «I preparativi per la stagione 2017 sono stati molto simili a quelli fatti per il 2016, ma ora ho un anno in più di esperienza dalla mia parte – ammette il fratello minore di Valentino Rossi – Ho imparato a conoscere gli aspetti su cui dover lavorare maggiormente, da un lato in palestra, dall'altro anche nel mondo dei motori, nel motocross e al ranch. Quest'anno voglio continuare a migliorare, incrementare la mia costanza e i miei risultati. Nel 2016 ho imparato che questo è uno tra gli aspetti a cui è necessario dare la giusta importanza. Credo inoltre che, il punto chiave sia quello di ottenere più punti possibili, per ottenere risultati migliori e al fine di dare sempre il 100%. Tra i miei obiettivi per il 2017 c'è sicuramente la volontà di arrivare sempre nella top 10, mentre mi prefiggo anche lo scopo di progredire ulteriormente, poiché c'è ancora un grande margine di miglioramento. Sarebbe un sogno poter conquistare un podio quest'anno».

Luca Marini sulla moto
Luca Marini sulla moto (Forward)

A stretto contatto con la Academy
Entrambi i piloti, Baldassarri e Marini, hanno la fortuna di avere uno speciale supporto, la Vr46 Riders Academy, grazie alla quale ricevono suggerimenti, consigli, ottengono un elevato livello di formazione e supervisione da parte di Valentino Rossi, fratellastro di Marini. A tal proposito la Vr46 Riders Academy sta collaborando e lavorando a stretto contatto con il team, insieme al suo proprietario, Giovanni Cuzari: «Ovviamente, l'obiettivo è quello di vincere il campionato del mondo di Moto2 nel 2017 perché, nel momento in cui si ê coinvolti nel mondo delle corse, l'obiettivo è sempre quello di vincere – dichiara il titolare – Oggi voglio esprimere il mio più grande ringraziamento a tutti i nostri sponsor, per la fiducia riposta in noi, voglio ringraziare Alessio Salucci e Valentino, poiché mi hanno dato la possibilità di dimostrare il valore di questo progetto e di questa squadra. Abbiamo due piloti della Vr46 Riders Academy nel nostro team, elemento che per me ha un significato davvero grande, perché essi si prendono grande cura dei piloti, anche quando non sono in pista. La mia squadra è semplicemente meravigliosa, è l'insieme di tutti gli elementi che la definiscono la mia seconda famiglia, e dopo aver preso la decisione di inseguire tutti i miei sogni insieme a loro, ho una visione d'insieme più che positiva in relazione ad ogni singolo membro. Noi vogliamo portare in pista tutti i pensieri positivi del 2016 per raggiungere con successo tutti i buoni nuovi propositi della stagione 2017».