4 giugno 2020
Aggiornato 17:00
Calcio

Benatia rompe con Juve e Bayern Monaco, il Milan è in agguato

Il difensore marocchino sta trovando poco spazio a Torino e a giugno potrebbe chiedere la rescissione con il club bavarese. I rossoneri restano in attesa con interesse

TORINO - Un obiettivo della scorsa estate potrebbe tornare di moda nella prossima per il Milan. Parliamo di Mehdi Benatia, difensore marocchino in forza alla Juventus ma di proprietà del Bayern Monaco e che, dopo il poco spazio trovato in Germania l’anno passato, ne sta trovando ancora a meno in Piemonte con Allegri che gli preferisce anche il giovane e promettente Rugani.  La situazione è semplice: Benatia non verrà riscattato dalla Juventus e a giugno chiederà anche la rescissione del contratto col Bayern Monaco (in scadenza nel 2019) e sarà libero di cercarsi un’altra squadra a parametro zero; il Milan, a quel punto, potrà inserirsi con decisione, forte di un passato accordo fra il calciatore e Vincenzo Montella che aveva quasi convinto il maghrebino a trasferirsi a Milano, salvo poi dover desistere per la forte pressione della Juventus che garantiva a Benatia uno spazio poi non mantenuto. A giugno, insomma, le strade del Milan e di Benatia potrebbero incontrarsi di nuovo e stavolta il matrimonio farsi sul serio, regalando a Montella il partner ideale per carisma ed esperienza da affiancare ad Alessio Romagnoli.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal