25 giugno 2019
Aggiornato 07:30
Trionfo italiano nella classe intermedia

Lorenzo Baldassarri, la prima vittoria arriva proprio in casa

Strepitoso weekend per il pilota del team Forward e della Vr46 Academy a Misano, dove vince il primo Gran Premio della sua carriera in Moto2: «Un successo speciale sul circuito dedicato a Marco Simoncelli»

MISANO ADRIATICO – Un grande Lorenzo Baldassarri, del Forward Racing Team, si porta a casa la prima vittoria della carriera in Moto2 al Gran Premio di San Marino di fronte al suo pubblico con un finale al cardiopalma che lo ha visto agguantare la testa della gara all’ultimo giro. Balda, partito benissimo, ha cominciato a battagliare da subito per la leadership della corsa rimanendo attardato su Rins che scappava mentre dietro di lui non si risparmiavano le sportellate. Il marchigiano non ha perso la concentrazione e, staccatosi dagli inseguitori, ha cominciato una furiosa rimonta verso la testa limando giro dopo giro i due secondi di ritardo che aveva accumulato. Dopo aver studiato dove sferrare l'attacco per due giri, Lorenzo ha piazzato la zampata all’ultimo conquistando la vittoria. «É stata veramente una cosa incredibile aver vinto qui la prima volta, nel circuito dedicato a Marco Simoncelli – festeggia il vincitore – È davvero un giorno speciale con il mio fan club che è venuto qui, la gara di casa che si corre in un giorno speciale a cui abbiamo dedicato la nostra livrea. È stata veramente una bella gara, ancora non ci credo, ho realizzato che Rins era andato largo quando ho tagliato il traguardo. Grazie a tutti: al mio team, a Giovanni, alla Vr46 Riders Academy, alla mia famiglia e a chi è venuto a tifare per noi questo fine settimana».

I complimenti del boss
Gongola il proprietario del team Giovanni Cuzari: «È difficile commentare una gara come questa perché l'emozione vince sulle parole. Vincere qui a Misano ha un sapore speciale perché siamo a casa ed è indescrivibile. Abbiamo lavorato sodo tutto il weekend e Balda ha dato il 120% per recuperare Rins, è un campione e questo è il suo modo di dimostrarlo. Oggi è una giornata memorabile che dedichiamo a tutti quelli che ci hanno sostenuto e con cui vogliamo commemorare l'11 settembre e la memoria di Marco Simoncelli. Sono felice e grato a tutti i nostri sponsor e amici che fanno parte della grande famiglia che è il Forward Racing Team. Condividere questa gioia tutti insieme è per me un grandissimo piacere e onore. Come diciamo sempre 'only the brave'».