27 settembre 2020
Aggiornato 12:00
Inizia in salita la gara del leader del Mondiale

Lewis Hamilton già penalizzato: «Dovrò fare un'impresa»

Il pilota inglese ha già esaurito i cinque propulsori stagionali concessi dal regolamento e nel Gran Premio del Belgio di questo weekend dovrà utilizzarne un sesto, scontando la penalità in griglia di partenza: «Sarà dura rimontare»

SPA-FRANCORCHAMPS – A Spa servirà l'impresa. Parola di Lewis Hamilton che, alla vigilia del Gran Premio del Belgio di Formula 1, ha confermato che dovrà partire da fondo griglia per la sostituzione della power unit. Hamilton aveva ormai esaurito i cinque propulsori che il regolamento prevede si possano impiegare senza incorrere in sanzioni. La Mercedes ha deciso di scontare sulla velocissima pista belga la penalizzazione in griglia per consentire al leader iridato di correre con un motore nuovo. «Sarà dura recuperare – ha detto il pilota inglese alla vigilia del weekend di gara – e dipenderà anche dalla velocità degli avversari. Innanzitutto spero di arrivare in zona punti, poi vedremo in quale posizione mi ritroverò. Cercherò di mantenere lo slancio preso prima della pausa estiva ma sarà dura perché il distacco tra le auto si è ridotto. Se è giusto che io paghi per una colpa del team? Non la vedo in questi termini. È uno sport di squadra, un'occasione di crescita per tutti».

(Fonte: Askanews)