20 giugno 2019
Aggiornato 21:00

Pellegatti: “Donnarumma via solo per 50 milioni”

Il noto giornalista Mediaset, esperto di Milan, afferma che nessuna offerta inferiore a 50 milioni verrà esaminata da Galliani per il portiere fenomeno

MILANO - Gianluigi Donnarumma è indiscutibilmente la promessa più fulgida del calcio italiano: classe 1999, titolare del Milan a soli 16 anni, il portiere rossonero si è imposto in serie A con qualità e carisma ed è ora appetito dai maggiori club europei che farebbero follie per aggiudicarsi le prestazioni del piccolo prodigio. Si è parlato di offerte di Chelsea e Manchester United per cifre vicine ai 40 milioni di euro, ma Carlo Pellegatti, giornalista della redazione sportiva di Mediaset, esperto e tifoso del Milan, afferma a proposito di Donnarumma: «Io non credo che a giugno Donnarumma lascerà il Milan - sostiene Pellegatti - e non mi risulta che sul tavolo di Galliani siano arrivate offerte dall’Inghilterra o da altri paesi. Se arrivasse un’offerta di 50 milioni il Milan la prenderebbe in considerazione e la esaminerebbe con attenzione, al di sotto di questa cifra non penso». Al di là del fatto che 50 milioni per un portiere difficilmente verrebbero offerti, la sensazione è che il Milan non possa permettersi di cedere Donnarumma dopo neanche un anno, ma anche che nell’estate del 2017 sarà complicatissimo (anche al netto di un eventuale rinnovo di contratto) trattenere il piccolo grande portiere a Milanello, specie se la situazione milanista dovesse rimanere la stessa di oggi, ipotesi altamente probabile. L’Europa all’assalto di Donnarumma, il Milan prova a resistere, ma per quanto ce la farà?