14 novembre 2019
Aggiornato 00:00

Montezemolo: «Schumacher, non mollare»

L'ex presidente della Ferrari lancia il suo augurio al suo leggendario pilota: «Michael è un lottatore, non si arrenderà: sta provando a vincere la lotta più difficile della sua vita»

Luca di Montezemolo e Michael Schumacher
Luca di Montezemolo e Michael Schumacher Ferrari

ROMA«Schumacher è un gran lottatore, non si arrende mai e grazie a questo sta vincendo la lotta più difficile della sua vita. Forza Michael». Luca Cordero di Montezemolo, in occasione del premio «Tor Vergata - Etica nello Sport», davanti agli studenti della facoltà di Economia ha ricordato l'ex pilota della Ferrari, in coma ormai dal 29 dicembre del 2013 dopo un incidente sugli sci. «E poi è una straordinaria persona – ha proseguito – che sta lottando e sta cercando di uscire dalla sua malattia. Sono certo che gli farà molto piacere sapere del vostro applauso». Un augurio alla leggenda della Ferrari è arrivato anche dal suo connazionale calciatore Miroslav Klose, intervenuto allo stesso evento: «Ho conosciuto Schumacher – ha aggiunto Klose – veniva sempre a trovarci nel ritiro della nazionale tedesca. Ho conosciuto una bella persona, basta parlarci per cinque minuti e ti apre occhi. Mi mancano le parole, vorrei concludere dicendo: Forza Michael, non mollare».

L'auspicio per la prossima stagione
Ma l'ex presidente del Cavallino rampante ha speso anche qualche parola in vista della prossima stagione di Formula 1: «La Ferrari è alla vigilia di una stagione molto importante: oggi la Rossa è molto diversa dalla mia, ma le sono sempre straordinariamente vicino. Spero che questo premio che ricevo porti fortuna alla Ferrari», ha concluso Montezemolo.

(da fonte Askanews)