25 settembre 2020
Aggiornato 18:30
Calcio

Gigi Simoni: "Milan meglio dell'Inter nonostante la rosa più debole"

L'ex allenatore interista si complimenta col lavoro di Mihajlovic che sta vincendo il derby cittadino pur avendo un organico inferiore a quello a disposizione di Mancini

CREMONA - Luigi Simoni, ex allenatore dell'Inter ed oggi presidente della Cremonese, ha analizzato il campionato di serie A ed in particolar modo quello delle due squadre milanesi: "Non mi aspettavo proprio che il Milan riuscisse a recuperare così tanti punti all'Inter - afferma Simoni - e devo complimentarmi con Mihajlovic che sta riuscendo in questa impresa pur avendo a disposizione una rosa nettamente inferiore a quella interista. Sì, a mio avviso il Milan ha un organico modesto che non poteva ambire a grandi traguardi e che invece Mihajlovic sta facendo rendere al massimo; il Milan valeva meno dell'Inter ed ora sono alla pari». Giudizio severo quello di Simoni nei confronti dell'Inter ed altresì incoraggiante per il Milan e soprattutto per quel Sinisa Mihajlovic tuttora non amato dal presidente milanista Berlusconi che non ha ancora deciso se confermarlo o meno sulla panchina rossonera per l'anno prossimo. Con Antonio Conte verso il Chlesea, non rinnovare la fiducia a Mihajlovic sarebbe l'ennesimo grossolano errore di una società ormai prossima alla deriva; non ci sarebbe da stupirsi in caso di esonero dell'allenatore serbo per far posto alla nuova infatuazione di turno di Berlusconi (Emery? Di Francesco?), ma il lavoro di Mihajlovic sta pagando, sta regalando frutti insperati all'orto rossonero, tutti se ne accorgono tranne (purtroppo) l'unico che ha facoltà di decidere.