21 gennaio 2022
Aggiornato 06:00
Ciclismo | Criterium Wolvertem

Nibali non si ferma più

A una settimana esatta dal trionfo nel Tour de France il ciclista siciliano della Astana ha vinto oggi il Criterium di Wolvertem, in Belgio. Il messinese si è imposto giungendo al traguardo con due secondi di vantaggio sul corridore di casa Jens Debusschere Debusschere e sul trentino Matteo Trentin.

WOLVERTEM - Vincenzo Nibali non si ferma più. A una settimana esatta dal trionfo nel Tour de France il ciclista siciliano della Astana ha vinto oggi il Criterium di Wolvertem, in Belgio. Il messinese si è imposto giungendo al traguardo con due secondi di vantaggio sul corridore di casa Jens Debusschere Debusschere (Lotto Belisol, secondo) e sul trentino Matteo Trentin (Omega Pharma QuickStep, terzo). Nel Criterium di Steenwijk (Olanda), invece, ha trionfato il norvegese Alexander Kristoff (Katusha).

RICORDIAMO PANTANI - «Ricordiamo Marco per il campione che è stato. Aspettiamo per rispetto la certezza dei fatti prima di giudicare». E' il messaggio che il vincitore del Tour de France 2014 Vincenzo Nibali ha pubblicato sulle proprie pagine social, commentando così la riapertura dell'inchiesta sulla morte di Marco Pantani.

RINNOVO TRIENNALE PER MAJKA - Rafal Majka si lega per altri tre anni alla Tinkoff-Saxo. Reduce da un Tour de France brillante, coronato con il successo in due tappe di montagna e la maglia a pois di miglior scalatore, il 24enne polacco, sesto al Giro d'Italia di quest'anno, ha firmato fino al 2017. «Meritava questo prolungamento dopo i suoi sforzi al Tour», dice il manager della Tinkoff, Bjarne Riis. Soddisfatto anche il patron della formazione ciclistica, Oleg Tinkov, sottolinea che Majka «ha chiaramente un grande futuro davanti e ha il potenziale per vincere il Tour un giorno».