24 giugno 2024
Aggiornato 09:00
Calcio - Nazionali

A Manaus, stato di emergenza per l'allarme alluvioni.

La città brasiliana che ospiterà il match d'esordio della Nazionale Italiana contro l'Inghilterra è sotto la pioggia incessante. Dichiarato lo stato di emergenza.

MANAUS - A Manaus è allarme alluvioni. La città brasiliana che ospiterà l'esordio della nazionale di Prandelli contro l'Inghilterra il prossimo 15 giugno a mezzanotte ora italiana è sotto la pioggia incessante. Il livello del fiume Rio Negro ha sfiorato i trenta metri, inondando alcuni quartieri della capitale amazzonica. L'insistenza delle piogge ha spinto il sindaco Artur Neto a decretare lo stato di emergenza. 

Oltre a Inghilterra-Italia, l'Arena de Amazonia a Manaus, costruita nel 2013, e dotata di 42374 posti, ospiterà altre tre partite della fase finale di Brasile 2014: Camerun-Croazia il 19 giugno (Girone A), Stati Uniti-Portogallo il 23 giugno (Girone G) e Honduras-Svizzera il 25 giugno (Girone E).