15 ottobre 2019
Aggiornato 18:00
In vista delle Olimpiadi del 2012

Rossetto: Pellegrini si allena meglio con Magnini

Il nuovo allenatore dei due azzurri: Influenza positivamente l'attività in vasca. È serena, e la serenità è molto importante, soprattutto in queste manifestazioni. Le Olimpiadi sono da preparare fisicamente, ma anche psicologicamente

MILANO - «Federica Pellegrini è stata accolta molto bene nel gruppo, e il legame che ha con Magnini influenza positivamente l'attività quotidiana in vasca». A sostenerlo è Claudio Rossetto, nuovo allenatore dei due azzurri in vista delle Olimpiadi di Londra 2012. Il tecnico, a margine della presentazione dei nuovi costumi da competizione, fa il punto sull'inserimento della nuotatrice nella sua squadra, la Larus: «È serena, e la serenità è molto importante, soprattutto in queste manifestazioni. Le Olimpiadi sono da preparare fisicamente, ma anche psicologicamente - continua Rossetto -. Allenare Federica è un onore. È una grande professionista e poi è giovanissima: non è certo appagata nonostante quello che ha vinto, e ha ancora fame di vittoria».