6 dicembre 2019
Aggiornato 02:00

De Clercq di un soffio su Scarponi

Il belga della Omega Pharma Lotto ha vinto la settima tappa

MONTEVERGINE - Il primo arrivo in salita di questo Giro d'Italia 2011 lo conquista Bart De Clercq. Il belga della Omega Pharma Lotto ha vinto la settima tappa, 110 chilometri da Maddaloni a Montevergine di Mercogliano, resistendo al ritorno dei big della classifica, su tutti Michele Scarponi. De Clercq, scattato a meno di sei chilometri dall'arrivo dopo che poco prima il gruppo si era ricompattato, è riuscito ad accumulare secondi di vantaggio sulle ultime rampe della scalata, tempo necessario per salvarsi dalla grande rincorsa dei big. Scarponi ci ha provato ma non è riuscito a produrre uno sforzo tale da scavalcare il belga. Al terzo posto si è piazzato il ceco Roman Kreuziger davanti a Garzelli e a Nibali.

CLASSIFICA - In classifica generale resta leader l'olandese Pieter Weening, che conserva la maglia rosa con due secondi margine su Pinotti e Sivtsov. Avanza Scarponi, che grazie ai 12 secondi di abbuono conquistati oggi, si porta al quinto posto in classifica a 14 secondi dall'olandese. Domani ottava tappa, 217 chilometri da Sapri a Tropea.