23 febbraio 2020
Aggiornato 20:30
Semifinale di andata

Tim Cup, Milan-Palermo 2-2

Gara ricca di emozioni, il Palermo tiene botta a San Siro. La qualificazione si deciderà nel match di ritorno

MILANO - E' terminata 2-2 a San Siro la sfida tra Milan e Palermo, valida per l'andata delle semifinali di Tim Cup. La qualificazione si deciderà nel match di ritorno, in programma il 10 maggio a Palermo. Il primo round ha regalato un match vibrante e ricco di emozioni. Milan in vantaggio al 4' con un piatto destro al volo di Ibrahimovic, che raccoglie un cross dalla destra di Oddo e batte Sirigu. Lo svedese torna a segnare su azione dopo un'astinenza di quasi tre mesi: l'ultima volta era stata in campionato a Catania lo scorso 29 gennaio. Il Palermo non molla e trova il pareggio al 14' con Pastore che, servito da Pinilla, brucia in velocità Papastathopoulos e batte Amelia con un diagonale di sinistro sul primo palo.

Grandi emozioni anche nella ripresa. Il Palermo passa in vantaggio al 53': Pastore pesca Hernandez in profondità, l'uruguaiano scatta in posizione regolare e batte Amelia con uno splendido sinistro che si infila sotto l'incrocio dei pali. I siciliani hanno la possibilità di chiudere il discorso con Bovo, che da ottima posizione non centra lo specchio della porta al termine di un contropiede rapidissimo. Il Milan si riorganizza e trova il pareggio al 76' con Emanuelson: l'olandese, entrato al posto di Seedorf, raccoglie una corta respinta della difesa rosanero e batte Sirigu con un gran diagonale di sinistro. I rossoneri provano l'assalto finale, ma la difesa del Palermo regge.