23 gennaio 2020
Aggiornato 01:00
Campionati europei Lipsia2010

Scherma, pokerissimo Vezzali, è oro nel fioretto

In finale travolge la russa Lamonova, Di Francisca bronzo. Il ct Cerioni: «Gioia senza fine che dedichiamo a Niccolò Meringolo»

LIPSIA - «ValeOro» fa pokerissimo! Valentina Vezzali, la Signora del fioretto mondiale, si riconferma sul tetto d'Europa. Sulle pedane di Lipsia conquista infatti il quinti titolo europeo individuale, l'ottavo complessivo sommando anche le medaglie d'oro conquistate nelle prove a squadre.
15-4 il punteggio finale nell'assalto finale contro la russa Lamonova.
Ancora una gara perfetta che corona una stagione, fino a questo momento, straordinaria. L'unica «sbavatura» nella prova odierna, condizionata da un fastidio muscolare alla schiena, è stato un assalto nel corso della fase a gironi, perduto per 5-3 proprio contro l'atleta che ha nuovamente affrontato nella finalissima.
Valentina Vezzali ha anche «vendicato» la concittadina Elisa Di Francisca, sconfitta proprio dalla Lamonova in semifinale col punteggio di 13-8.

VEZZALI - «Sono davvero contenta perchè oggi non è stato facile - ha detto la neo Campionessa Europea appena dopo l'abbraccio con il Ct Stefano Cerioni e con il suo Maestro Giulio Tomassini -. E' un pò come se avessi giocato in difesa, perchè non stavo al meglio fisicamente. Ho dovuto sopperire con la mente. Poi Giulio (Tomassini, ndr) mi ha detto «Vale, tira con il cuore!» e da lì in poi tutto è cambiato». «Non ci sono più parole per descrivere Valentina - a dirlo, all'unisono, sono il Ct Stefano Cerioni ed il Maestro Giulio Tomassini -. E' stata strepitosa, ha sopperito con classe alle difficoltà di oggi. Si - conferma Tomassini -le ho detto di fare forza sulla voglia di vincere e sul cuore. E' quello che la contraddistingue!».

CERIONI - «Personalmente sono soddisfatto della prova di tutte le azzurre - commenta a caldo il Commissario Tecnico, Stefano Cerioni -. Oltre a Valentina sale sul podio Elisa Di Francisca che migliora il quinto posto dello scorso anno. Anche Arianna Errigo ed Ilaria Salvatori sono state artefici di prove che ritengo più che soddisfacenti. Un pensiero particolare - tiene a sottolineare Cerioni - va a Niccolò Meringolo (il 21enne fiorettista morto domenica in seguito ad un incidente stradale a Torino) ed alla sua famiglia. Oggi lo abbiamo voluto ricordare indossando il lutto al braccio. La sua tragedia ci ha colpiti tutti e le gioie di oggi sono tutte dedicate a lui».
Tornando alla gara, nel suo cammino, la pluricampionessa olimpica ha avuto la meglio in semifinale sull'altra russa Deriglazova per 15-4. Nell'assalto dei quarti, ha sconfitto l'ucraina Leleyko per 15-6, mentre Elisa Di Francisca ha vinto il derby tutto azzurro contro Arianna Errigo col punteggio di 15-6. Si è fermata tra le 16 Ilaria Salvatori, sconfitta 13-9 dalla russa Lamonova.
Agli ottavi Elisa Di Francisca ha sconfitto la francese Gebet 15-2, dando continuità alla vittoria del turno precedente sulla tedesca Zancke per 15-1. Arianna Errigo, dopo aver avuto ragione nelle 32, col punteggio di 15-4, della ucraina Moskovska, ha superato l'israeliana Hatuel per 15-10. Valentina Vezzali infine, dopo aver sconfitto 15-6 l'olandese Geurts, ha vinto anche l'assalto contro l'ungherese Knapek per 13-7. Nei gironi sia Vezzali che Di Francisca hanno vinto cinque match e subìto una sola sconfitta. Due invece i match perduti, sui sei complessivi, da Ilaria Salvatori ed Arianna Errigo.

Finale
VEZZALI (ITA) b. Lamonova (Rus) 15-4
Semifinali
VEZZALI (ITA) b. Deriglazova (Rus) 15-4
Lamonova (Rus) b. DI FRANCISCA (ITA) 13-8
Quarti
Deriglazova (Rus) b. Maitrejean (Fra) 15-13
VEZZALI (ITA) b. Leleyko (Ukr) 15-6
DI FRANCISCA (ITA) b. ERRIGO (ITA) 15-6
Lamonova (Rus) b. Guyart (Fra) 10-9
Tabellone delle 16
DI FRANCISCA (ITA) b. Gebet (Fra) 15-2
Lamonova (Rus) b. SALVATORI (ITA) 12-9
ERRIGO (ITA) b. Hatuel (ISR) 15-10
VEZZALI (ITA) b. Knapek (Hun) 13-7
Tabellone delle 32
VEZZALI (ITA) b. Geurts (Ned) 15-6
DI FRANCISCA (ITA) b. Zacke (Ger) 15-1
ERRIGO (ITA) b. Moskovska (Ukr) 15-10
SALVATORI (ITA) b. Ujlaky (Fra) 15-10
Risultati Gironi
VEZZALI (ITA) : 5 vittorie - 1 sconfitta
DI FRANCISCA (ITA): 5 vittorie - 1 sconfitta
ERRIGO (ITA): 4 vittorie - 2 sconfitte
SALVATORI (ITA): 4 vittorie - 2 sconfitte
Classifica (40): 1. VEZZALI (ITA), 2. Lamonova (Rus), 3. DI FRANCISCA (ITA), 3. Deriglazova (Rus), 5. Maitrejean (Fra), 6. Leleyko (Ukr), 7. ERRIGO (ITA), 8. Guyart (Fra).
11. SALVATORI (ITA).

SCIABOLA MASCHILE
Si ferma ai quarti l'avventura della sciabola azzurra. Nel tabellone degli 8 è infatti giunta la sconfitta per Diego Occhiuzzi. L'assalto contro l'ucraino Shturbabin ha visto infatti la vittoria di quest'ultimo per 15-9. Gigi Tarantino si è invece fermato nel tabellone dei 16, ad opera del russo Yakimenko per 15-12.
In precedenza Occhiuzzi aveva superato tra i 16 lo spagnolo Pina per 15-13 e, nel turno dei 32, il polacco Koniusk per 15-10. Tra i 32 invece Tarantino aveva sconfitto l'altro iberico Casares per 15-12. Sconfitta, nel tabellone dei 32, anche per Luigi Samele. Il foggiano è stato superato per 15-13 dall'ucraino Shturbabin.
Aldo Montano è stato invece sconfitto, nell'assalto del tabellone dei 64, dal bielorusso Romanovitch per 15-9. «Mi rifarò nella prova a squadre di martedi» ha detto il campione livornese

Finale
Yakimenko (Rus) b. Limbach (Ger) 15-13
Semifinali
Yakimenko (Rus) b. Apithy (Fra) 15-10
Limbach (Ger) b. Shturbabin (Ukr) 15-8
Quarti
Apithy (Fra) b. Dolniceanu (Rou) 15-8
Yakimenko (Rus) b. Lopez (Fra) 15-13
Shturbabin (Ukr) b. OCCHIUZZI (ITA) 15-9
Limbach (Ger) b. Reshetnikov (Rus) 14-12
Tabellone dei 16
Yakimenko (Rus) b. TARANTINO (ITA) 15-12
OCCHIUZZI (ITA) b. Pina (Esp) 15-13
Tabellone dei 32
TARANTINO (ITA) b. Casares (Esp) 15-12
Shturbabin (Ukr) b. SAMELE (ITA) 15-13
OCCHIUZZI (ITA) b. Koniusz (Pol) 15-10
Tabellone dei 64
Romanovitch (Blr) b. MONTANO (ITA) 15-9
OCCHIUZZI (ITA) b. Kovalev (Rus) 15-14
Risultati Gironi
MONTANO (ITA): 3 vittorie - 3 sconfitte
TARANTINO (ITA): 6 vittorie
SAMELE (ITA): 5 vittorie
OCCHIUZZI (ITA): 3 vittorie - 2 sconfitte
Classifica (64): 1. Yakimenko (Rus), Limbach (Ger), 3. Apithy (Fra), 3.Shturbabin (Ukr), 5. Reshetnikov (Rus), 6. Lopez (Fra), 7. Dolniceanu (Rou), 8. OCCHIUZZI (ITA).
9. TARANTINO (ITA), 17. SAMELE (ITA), 38. MONTANO (ITA).

FIORETTO MASCHILE INDIVIDUALE
Si sono svolti oggi gli assalti validi come fase eliminatoria della prova di fioretto maschile. Ottima la prova dei quattro azzurri che, alla luce della prestazione nei rispettivi gironi, si sono qualificati direttamente al tabellone dei 32 che prenderà il via domattina.

Tabellone dei 32
CASSARA' (ITA) - (Yunes (Ukr) - Wessels (Ger))
BALDINI (ITA) - (Joubert (Fra) - Gurinenko (Ukr))
AVOLA (ITA) - (Hertsyk (Ukr) - Or (Isr))
ASPROMONTE (ITA) - (Kleibrink (Ger) - Jefferies (Gbr))
Risultati Gironi
BALDINI (ITA): 5 vittorie - 1 sconfitta
CASSARA' (ITA) : 6 vittorie - nessuna sconfitta
ASPROMONTE (ITA): 6 vittorie - nessuna sconfitta
AVOLA (ITA): 5 vittorie - nessuna sconfitta

SPADA FEMMINILE INDIVIDUALE
Saranno tre le rappresentanti dell’Italia di spada femminile nel tabellone dei 32 che scatterà domani alle 8.00. Bianca Del Carretto, Francesca Quondamcarlo e Mara Navarria hanno infatti conquistato la qualificazione al termine delle fasi eliminatorie svoltesi oggi.
Sconfitta invece, nel tabellone delle 64, Nathalie Moellhausen.

Tabellone delle 32
Maceseanu (Rou) - QUONDAMCARLO (ITA)
DEL CARRETTO (ITA) - Branza (Rou)
NAVARRIA (ITA) - Maroiu (Rou)
Tabellone delle 64
QUONDAMCARLO (ITA) b. Hooge (Den) 15-10
DEL CARRETTO (ITA) b. Cohen (Gbr) 15-11
Shemyakina (Ukr) b. MOELLHAUSEN 15-11
NAVARRIA (ITA) b. Westman (Swe) 15-12
Risultati Gironi
MOELLHAUSEN (ITA): 4 vittorie - 2 sconfitte
NAVARRIA (ITA): 4 vittorie - 2 sconfitte
QUONDAMCARLO (ITA): 3 vittorie - 3 sconfitte
DEL CARRETTO (ITA): 4 vittorie - 2 sconfitte