20 ottobre 2019
Aggiornato 18:00

Insidia giapponese per l'Olanda

Il Ghana sogna. Alle 20.30 ultima spiaggia per Camerun e Danimarca

JOHANNESBURG - L'insidia giapponese sulla strada dell'Olanda, novanta minuti fondamentali per il Ghana ed una sfida, quella tra Camerun e Danimarca, che a tutti gli effetti è già un'ultima spiaggia. Il programma odierno dei Mondiali si aprirà alle 13.30 a Durban con la sfida tra Olanda e Giappone, che arrivano alla seconda giornata del Gruppo E appaiate al comando della classifica con tre punti. In palio c'è un'ipoteca sulla qualificazione agli ottavi di finale, visto che le altre due squadre del girone, Camerun e Danimarca, all'esordio sono apparse meno attrezzate. L'Olanda arriva alla sfida di oggi dopo il 2-0 imposto ai danesi in un debutto non pienamente convincente, soprattutto sul piano del gioco.

Il Giappone si presenta al confronto con i Tulipani dopo la vittoria di misura sul Camerun, quell'1-0 che ha quantomeno allontanato i fantasmi di un Mondiale catastrofico agitati dagli ultimi test disputati dalla selezione nipponica. Camerun e Danimarca si affronteranno alle 20.30 a Pretoria dopo il match delle 16, quello tra Ghana e Australia. La selezione africana con una vittoria eliminerebbe l'Australia dalla corsa agli ottavi di finale mettendo una seria ipoteca sulla qualificazione, visto che il Ghana arriva a questa sfida dopo il successo all'esordio sulla Serbia, che ieri ha sconfitto la Germania. In caso di successo il Ghana si porterebbe a quota sei punti con tre lunghezze sulla Germania (prossima avversaria) e sulla Serbia.