18 novembre 2019
Aggiornato 01:30
Mondiali di nuoto 2009

«Vacanze romane» per Rosolino e Phelps

Ieri sera per i due grandi campioni un insolito break

ROMA - La leggenda olimpica del nuoto Michael Phelps è stato accolto a Roma per i 13th FINA World Championships dall'amico Massimiliano Rosolino anch`egli testimonial Omega. Come in una scena del celebre film Vacanze Romane i due fenomeni del nuoto hanno posato a bordo di una Vespa davanti al villaggio Roma09 dove avvengono tutte le competizioni dei Mondiali.

Phelps si è mostrato entusiasta della bellezza di Roma: «Quello che è visto finora è stato bellissimo. Invidio mia mamma che avrà più tempo libero per visitare Roma. Infatti io dovrò passare molto del mio tempo ad allenarmi in piscina.» Phelps e Rosolino rilassati hanno chiacchierato e posato per gli scatti Omega. Dopo questo insolito break hanno deciso che era ora di rimettersi al lavoro in previsione dell`inizio delle gare.

Entrambi nella storia - Michael Phelps e Massimiliano Rosolino hanno entrambi scritto la storia a livello internazionale del nuoto. Phelps sarà per sempre ricordato come colui che ha vinto le 8 medaglie d`oro alle Olimpiadi di Pechino 2008 mentre Rosolino è il più famoso nuotatore italiano di tutti i tempi.

Le gare - Phelps non farà i 100 stile libero, per colpa di un torcicollo ai Trials. «Non è una scusa, né paura, figurarsi se temo le sfide. Certo, battere avversari come Magnini e Bernard è difficilissimo, bisogna fare una gara perfetta, dal tuffo al tocco finale sulla piastra, ma prima o poi ci proverò. Non ho rinunciato all'idea di fare questa gara. Per me i mondiali sono una ripartenza verso Londra 2012. Ho bisogno di nuovi stimoli».