26 giugno 2019
Aggiornato 17:30
Tumori incredibili

Asportato il tumore più grande al mondo. Mai vista una cosa simile

Dopo la notizia del tumore asportato senza bisturi all'Ismett, ecco arrivare quella di un tumore da record asportato dai chirurghi. Era un tumore del rene grande 50 volte di più dell’organo. Mai vista una cosa simile e sarà inserita nel Guinness

Rimosso un tumore da record
Rimosso un tumore da record ( Shutterstock )

MUMBAI – Mentre sul web rimbalza la notizia del tumore asportato senza l’uso del bisturi, un altro tumore fa parlare di sé. Lo fa perché quello asportato da un rene di una donna di 28 anni è da record, e si attesta a essere il più grande tumore al mondo mai operato. Si tratta di un tumore del rene che era grande 50 volte di più dell’organo in cui si era sviluppato. Anche i chirurghi sono rimasti esterrefatti di fronte a quanto si sono trovati davanti, tanto che si dice non si sia mai vista una cosa simile.

Una massa incredibile
Come detto il tumore asportato a Manju Devi, una ragazza di 28 anni proveniente da Mumbai, si era sviluppato in un rene. La ragazza aveva iniziato a lamentarsi per un dolore che avvertiva da un po’ di tempo sul lato destro del corpo. Dopo essere sottoposta a una visita le è stata prescritta una scansione TAC. Questa avrebbe evidenziato la presenza di una grande massa di 31 cm per 19 cm. Già da subito i tecnici sono rimasti stupiti nel vedere quanto evidenziato dalla scansione. Subito dopo, Manju è stata indirizzata ai medici oncologi e ai chirurghi che l’avrebbero operata d’urgenza.

Il tumore da record
Quando i chirurghi hanno operato la ragazza si sono trovati di fronte a uno ‘spettacolo’ impensato e hanno dovuto faticare ben 8 ore per poter rimuovere il tumore. Alla fine ce l’hanno fatta e, una volta asportato, hanno voluto pesarlo scoprendo che era di ben 5,5 chili – moltissimo se si pensa che i tumori del rene in genere pesano dai 110 grammi ai 140 grammi, ha fatto notare il team dell’Ospedale Generale Comunale di Lokman, a Sion (Mumbai). Quando la notizia è trapelata, perfino gli esperti di Guinness Book of World Records (il libro dei Guinness dei Primati) hanno dichiarato che questo è il più grande tumore renale mai registrato e dovrebbe rientrare di diritto nei record.

Un peso enorme anche sulla vita
Ci si può soltanto immaginare quali effetti potesse dare un tumore del genere. Difatti, come confermato anche dall’urologo che ha coordinato l’equipe di chirurghi, dottor Ajit Sawant, la ragazza «non era più in grado di condurre le sue sua attività quotidiane a causa della massa enorme nel suo addome. Negli ultimi tre anni era stata chiamata da più ospedali, ma a causa delle enormi dimensioni, l’intervento è stato rinviato». Ma poi, i medici dell’Ospedale Generale Comunale di Lokman hanno deciso di intervenire. «Dopo una valutazione approfondita della sua forma fisica prima di sottoporsi a un grande intervento chirurgico, è stata proposta per la nefrectomia radicale destra (rimozione dei reni)». Dopo l’intervento Manju Devi è rimasta in ospedale per una settimana, poi è stata dimessa, e ora sta bene.