Vedere bene

Giornata Mondiale della Vista, visite oculistiche e occhiali gratis per chi ha più bisogno

Luxottica e OneSight insieme per la Giornata Mondiale della Vista: dieci giorni dedicati in cui nelle strutture di accoglienza milanesi Martinitt, Casa Jannacci e Fondazione Arca si avranno visite gratuite e occhiali per chi ne ha più bisogno

Giornata Mondiale della Vista
Giornata Mondiale della Vista (vchal | shutterstock.com)

MILANO – Tutti hanno il diritto di vederci bene, specie coloro che non possono permettersi un paio di occhiali o una visita oculista. Proprio per questo è nata l’iniziativa ‘Luxottica e OneSight per la Giornata Mondiale della Vista’. Organizzata in collaborazione con l’Assessorato Politiche Sociali, Salute e Diritti del Comune di Milano, dal 16 al 27 ottobre prossimi, in occasione della Giornata mondiale della vista che ricorre oggi 12 ottobre 2017, i cittadini potranno accedere a tutta una serie di servizi. Centinaia di persone in situazione di disagio sociale avranno accesso gratuito a una visita oculistica completa e riceveranno occhiali preparati appositamente per risolvere il loro difetto visivo. Destinatari dell’iniziativa sono bambini e adulti, milanesi e migranti, ospiti di alcune fra le più importanti strutture di accoglienza cittadine: l’Istituto Martinitt, Casa Jannacci e la Fondazione Progetto Arca. Le visite saranno effettuate dai medici oculisti di Neovision Cliniche Oculistiche.

La Giornata Mondiale della Vista
È una ricorrenza promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) il secondo giovedì di ottobre, per sensibilizzare la popolazione nei confronti dei grandi problemi legati alla cecità e ai difetti di visione. La qualità della vista è un fattore fondamentale non solo di qualità di vita, ma anche di emancipazione sociale. Eppure una persona su sette nel mondo non ha accesso nel corso della vita a una visita oculistica e un paio di occhiali. La stessa difficoltà esiste anche nel nostro Paese e riguarda le fasce sociali più emarginate. Per questo Luxottica ha deciso di partecipare per la prima volta alla Giornata del 12 ottobre con un’iniziativa concreta, nella città a cui appartengono le sue radici, a favore di chi ha maggior bisogno di tutela della salute e integrazione sociale, e minori possibilità di accedervi. Il progetto, coordinato dalla Società, è patrocinato da Comune di Milano, Regione Lombardia, SOI – Società Oftalmologica Italiana e Fondazione Insieme per la Vista Onlus, e IAPB – Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità, partner nazionale dell’OMS per la Giornata mondiale della vista.

Le condizioni disagiate possono essere un ostacolo
«L’obiettivo – spiega Alessandra Senici, membro del comitato direttivo di OneSight – è avvicinare tutti alla prevenzione dei problemi della vista, anche chi la ignora a causa delle sue condizioni disagiate. Siamo felici di poter dare un piccolo contributo in questo senso a Milano, la nostra città, a complemento delle politiche di sostegno e inclusione attivamente perseguite dalle istituzioni e dalle associazioni di volontariato, a cui va il nostro ringraziamento per il grande supporto». OneSight è un’organizzazione indipendente senza scopo di lucro sostenuta da Luxottica che offre alle comunità meno sviluppate nel mondo la possibilità di accedere a cure oculistiche di qualità e occhiali. «Questa iniziativa – dichiara l’Assessore Politiche Sociali, Salute e Diritti Pierfrancesco Majorino – rappresenta per noi un gesto concreto verso chi nella nostra città ha più bisogno. È un gesto che ci dà speranza e che rinnova l’alleanza tra pubblico e privato, che noi sosteniamo con forza, mettendo al centro la persona il diritto alla salute va difeso quando si attraversano epoca difficili sul piano economico e sociale».

L’iniziativa a Milano
Le attività si terranno tra il 16 e il 27 ottobre a Milano all’interno di spazi allestiti e messi a disposizione dalle associazioni nel caso della Casa dell’Accoglienza Enzo Jannacci (viale Ortles) e della Fondazione Progetto Arca (via Mambretti) o a bordo di speciali ‘eyebus’ (ambulatori mobili allestiti per le visite oculistiche) nel caso dell’Istituto Martinitt (via Pitteri). Le tre strutture hanno individuato persone bisognose provenienti da diversi quartieri e zone disagiate di Milano, con necessità di una visita oculistica e occhiali da vista che verranno dati a titolo gratuito. In totale saranno circa 1.500 le persone coinvolte sul territorio per poter garantire durante le due settimane dell’iniziativa almeno un numero di persone visitate fra 700 e 1.000.
Le visite oculistiche specialistiche, della durata di 30 minuti ciascuna, verranno effettuate dallo staff medico di Neovision Cliniche Oculistiche. Una équipe di medici e ortottisti alternerà i propri team per l’intera durata del progetto, e assicurerà a tutti i pazienti una visita specialistica di alto livello, accurata e completa. Una cinquantina di dipendenti Luxottica parteciperanno come volontari per facilitare le attività, i flussi, la gestione dei turni delle visite e la distribuzione degli occhiali nuovi, realizzati su misura con le migliori tecnologie oggi disponibili per lenti e montature.

Il calendario delle visite
- 16 ottobre: dalle 9 alle 19 presso i Martinitt verranno allestiti due Eyebus per visite a ragazzi dai 10 ai 17 anni;
- 17-20 ottobre: dalle 9 alle 19 presso Casa dell’Accoglienza Enzo Jannacci verranno allestite 4 sale visite;
- 23-27 ottobre: dalle 9 alle 19 presso la Fondazione Progetto Arca verranno allestite 4 sale visite.