12 luglio 2020
Aggiornato 05:30
Richiamo prodotti alimentari

Uova contaminate da Fipronil, scatta un nuovo ritiro del Ministero della Salute

Il Ministero della Salute ha disposto il sequestro di una partita di uova Fattorie Valle del Misa messe regolarmente in commercio perché contaminate dal fipronil. Ecco il lotto incriminato da non mangiare

Uova al fipronil, ritirato un altro lotto dal commercio
Uova al fipronil, ritirato un altro lotto dal commercio Shutterstock

ROMA – In questi giorni se n’è parlato più poco ma il Fipronil, se è solo per questo, non è scomparso; anzi. E’ infatti notizia di poco fa che il Ministro della Salute ha predisposto il ritiro dal commercio di un lotto di uova di gallina in guscio della ditta Fattorie Valle del Misa, perché contaminate dal fipronil.

Ecco il lotto contaminato
Motivo del richiamo: prodotto alimentare non conforme. Rischio chimico.
Prodotto: uova di gallina in guscio
Prodotte dalla ‘Fattorie valle del Misa’
Lotti di produzione: 31/17;32/17;33/17;34/17
Nome e sede stabilimento: Azienda Agricola Valle del Misa di Perlini Enzo – Fattorie Valle del Misa - via Barocco, 14 – 60010 Ostra Vetere (AN)
Motivo del richiamo: presenza di fipronil per un valore >0,72 mg/kg.
Avvertenza importante: le uova non consumate vanno riconsegnate al punto di acquisto.
In ogni caso, se si sono già acquistate, non consumatele.