7 marzo 2021
Aggiornato 03:00
Funerali di Routh Pfau

Muore la «Madre Teresa» del Pakistan: ha salvato migliaia di persone dalla lebbra

I funerali di Stato di Routh Pfau, la Madre Teresa del Pakistan che è riuscita a tenere sotto controllo la lebbra grazie al suo immenso amore per il genere umano. Aveva 87 anni

L’ultimo addio a suor Routh Pfau, la Madre Teresa del Pakistan che ha dedicato la sua intera vita a salvare bambini e adulti dalla Lebbra. Un temibile malattia che sembra ormai sotto controllo proprio grazie al lavoro di questa splendida donna. Routh si è spenta a 87 anni a seguito di una lunga malattia.

Una persona insostituibile
«È una grande perdita per questo ospedale e per l’umanità. È molto difficile trovare una persona come lei al giorno d’oggi. Tutti pensano a sé stessi, lei invece ha condotto una vita molto semplice e amava l’umanità», racconta la sua collaboratrice Yasmeen Morris. Suor Routh è un medico di origini tedesche che ha fondato il Centro per la Labbra Maria Adelaide che oggi conta moltissime sedi in 150 città del Pakistan. Grazie a lei è stato fondato, nel lontano 1963, il Programma Nazionale per il controllo della lebbra e soli cinque anni dopo il governo ha accettato la richiesta di avvio per un programma che potesse tenere sotto controllo questa patologia e la tubercolosi.

Tutto inizia negli anni cinquanta
La sua incredibile storia inizia negli anni ’50 quando la donna stava per raggiungere l’India. Tuttavia, un problema di salute la costrinse a rimanere ferma a Karachi – la città più popolosa del Pakistan. Durante il suo soggiorno si accorse di quante persone fossero affette dalla lebbra, una malattia di cui, fino al giorno prima, ignorava l’esistenza.

I funerali
Per la donna, morta il 10 agosto a causa di una lunga malattia, sono stati tenuti recentemente i funerali di Stato. Oltre alla gente comune, erano presenti personalità religiose, politiche e della cultura. La donna era infatti molto conosciuta in Pakistan, ribattezzata con il nome di «Madre Teresa Pakistana», proprio grazie alla sua instancabile lotta contro la lebbra. Le tv locali hanno diffuso in video il suo feretro avvolto dalla bandiera del Pakistan e ricoperto di splendidi fiori. È stato potato in spalla da alcuni militari fino alla Cattedrale di Saint Patrick a Karachi.

Oggi sappiamo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che il Pakistan è stato tra i primi paesi asiatici a tenere sotto controllo la lebbra. Ciò significa che anche una semplice donna, se mossa dall’amore, può cambiare il mondo.