19 novembre 2019
Aggiornato 06:30
Rich Piana in coma

Rich Piana, in coma il famoso Bodybuilder: usava troppi anabolizzanti

Rich Piana, il famoso bodybuilder americano, è stato trovato in fin di vita dalla sua fidanzata. Rinvenuti venti flaconi di anabolizzanti nel suo appartamento. L’appello ai suoi fan

Rich Piana in coma
Rich Piana in coma Shutterstock

Chi è appassionato di fitness, amante di muscoli iper gonfiati, non può non conoscere Rich Piana l’ormai famosissimo body builder che solo su Instagram aveva ottenuto ben 1,2 milioni di followers. L’uomo non aveva mai nascosto ai suoi fan l’utilizzo di anabolizzanti, anzi, ne consigliava addirittura l’utilizzo. Ma questa sua mania lo ha portato a un filo dalla sua morte. Ecco cosa è accaduto.

Fisico super muscoloso
La maggior parte degli amanti del body building conoscevano Rich Piana che, tuttavia, ammetteva di non aver muscoli totalmente naturali. Buona parte, infatti, pare essere stata gonfiata dall’utilizzo costante di anabolizzanti. Ma ai suoi milioni di fan questo pareva non importare affatto. Anzi, molti, amavano paragonare il suo idolo all’incredibile Hulk – quasi come si trattasse di un bell’uomo.

Utilizzo di anabolizzanti
Rich Piana si allenava moltissime ore in palestra, praticando per scelta la professione di bodybuilder.  Pare che seguisse anche una dieta strettissima e iper controllata. Ma il suo allenamento, per così dire, non finiva qua. Da parecchio tempo, infatti, utilizzava sostanze sintetiche per apparire ancora più muscoloso. A differenza di altri, però, non lo negava assolutamente: tutti i suoi fan ne erano a conoscenza. Secondo alcune fonti, l’uomo assumeva steroidi da circa 30 anni.

Cosa c’è di male a utilizzare anabolizzanti?
«Se puoi scegliere se assumere steroidi o rimanere naturale consiglierei la seconda. Ma se vuoi diventare un bodybuilder devi prenderli», aveva spiegato Piana durante un’intervista. Quello che forse non immaginava è che a lungo andare l’uso di anabolizzanti gli avrebbe provocato seri rischi per la salute. Alcuni giorni fa, infatti, la sua bellissima fidanzata Chanel Jansen lo ha trovato in fin di vita nella sua casa in Florida. Ora l’uomo, ormai 46enne, è in stato di coma e sta lottando tra la vita e la morte.

Un modello da seguire?
Sono in molti a ritenere Rich Piana un modello da seguire. Sono numerose le persone che vorrebbero avere la sua struttura fisica. Ma c’è da chiedersi se ne vale davvero la pena ridursi in queste condizioni solo per avere un corpo in versione Hulk- ammesso che davvero possa piacere a qualcuno. Nell’appartamento dell’uomo sono stati ritrovati ben 20 flaconi anabolizzanti, da qui si evidenzia la quantità incredibile che forse stava consumando nei mesi precedenti. Ma la sua ragazza non perde le speranze e fa un appello su Instagram: «Rich è ancora vivo. Io e la sua famiglia chiediamo pensieri positivi, preghiere e amore». Che dire? Speriamo che possano funzionare.