18 gennaio 2020
Aggiornato 07:30
Ritiro farmaci

Aifa ritira alcuni lotti di farmaci per ipertensione e depressione. Ecco perché

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha deciso il ritiro dalle farmacie di due farmaci: Telmisartan ID e della Mirtazapina, uno per l’ipertensione e l’altro per la depressione. Ecco il perché

Farmaci ritirati dal commercio
Farmaci ritirati dal commercio Shutterstock

ROMA – Ancora un richiamo dalle farmacie per alcuni farmaci, da parte dell’AIFA, l’Agenzia Italiana del Farmaco. Si tratta di due specialità medicinali: Telmisartan ID e della Mirtazapina, entrambi prodotti dalla ditta Zentiva Italia Srl. Il primo è utilizzato nel trattamento dell’ipertensione, mentre il secondo per la depressione. Il motivo, sarebbe una fuori specifica del titolo del principio attivo Idroclorotiazide, nel caso del farmaco per l’ipertensione e per fuori specifica del parametro di resistenza alla rottura delle confezioni, nel caso del farmaco per la depressione.
Come sempre, nel caso si sia già in possesso di questi farmaci, e in particolare dei lotti sotto indicati, l’invito è quello di restituire le confezioni alla farmacia dove si è acquistato per ottenere il cambio.

I lotti interessati dal provvedimento
I lotti che rientrano nel provvedimento di ritiro dal mercato sono: per il farmaco contro l’ipertensione la confezione di TELMISARTAN ID ZE*28CPR80+25MG – AIC 042253169 lotto n. 2720616 scad. 5/2018. TELMISARTAN è indicato per il trattamento dell’ipertensione essenziale. La ditta Zentiva SpA ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro che il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute è invitato a verificare.
Il secondo lotto, riguardante il farmaco contro la depressione è, invece la confezione MIRTAZAPINA ZEN*30CPR RIV 30MG – AIC 037094125 lotti n. 170008 scad. 2/2019 e n. 160700 scad 2/2019.