15 dicembre 2018
Aggiornato 15:00

Emocromo

Cos’è l’emocromo, i valori normali alti e bassi. Come leggere i referti e il rischio anemia

Emocromo
Emocromo (Shutterstock.com)

La parola emocromo è un’abbreviazione del termine emocromocitometrico, ed è riferito a un esame di laboratorio che si effettua tramite prelievo di sangue. Esso ha lo scopo di valutare la composizione di quest’ultimo.

Cos’è l’emocromo?
L’emocromo è un esame del sangue che si prefigge di rilevare quantità e qualità delle cellule ematiche: globuli bianchi (leucociti), globuli rossi (eritrociti) e piastrine (trombociti).

Come si esegue l’esame del sangue?
Si tratta di un normalissimo prelievo che deve essere eseguito a digiuno. Non sono necessarie altre preparazioni. Al momento del prelievo, il sangue viene conservato in provetta con aggiunta di anticoagulante.

Perché viene prescritto l’emocromo?
Si tratta di un esame di routine che può essere prescritto anche quando si avertono sintomi tipici di debolezza o stanchezza. Ma anche ematomi, lividi e sanguinamenti frequenti.

Come viene fatto il conto delle cellule ematiche
I laboratori utilizzano degli appositi macchinari chiamati contaglobuli. Ne esistono sia versioni manuali che automatiche. In pratica il sangue viene aspirato e inviato in tre apposite camere in cui avviene il conteggio attraverso un sistema che utilizza la tecnica dell’impedenza e del light scattering (diffusione luminosa). In pochi secondi si ottengono i risultati, che nel referto potrebbero essere riportati in questo modo:

  • Globuli rossi – RBC (Red Blood Cells)
  • Globuli bianchi – WBC (White Blood Cells)
  • Piastrine – PLT (Platelets)

Tutte le rilevazioni dell’emocromo
Quando il medico ci prescrive l’emocromo, nel referto avremmo a disposizione le seguenti misurazioni: globuli bianchi, globuli rossi, piastrine, ematocrito, volume corpuscolare medio, contenuto cellulare medio di emoglobina, concentrazione cellulare media di emoglobina, ampiezza della distribuzione eritrocitaria, reticolociti, volume piastrinico medio.

Ematocrito
L'ematocrito, spesso riportato con la sigla HT, determina il livello di densità del sangue e quindi la relativa diluizione. In pratica considera la differenza tra la parte corpuscolare (solida) e la parte liquida (plasma).

  • Leggi anche:
    Ematocrito alto
    Cos’è l’ematocrito e perché può essere troppo alto. Le cause, i sintomi e i rischi derivanti da un aumento dell’ematocrito o emocromo.
  • Ematocrito basso
    Come si valuta l’ematocrito, i sintomi dell’ematocrito basso, le cause e le conseguenze.

Emoglobina
L’emoglobina è una proteina che si trova nei globuli rossi ed è il più importante veicolo dell’ossigeno.

Globuli rossi, bianchi e piastrine
Nel referto viene riportato il conteggio dei globuli rossi, di quelli bianchi e delle piastrine. I valori normali dei globuli bianchi si aggirano dai 4.500 - 8.500 per mm cubo di sangue. Valori bassi indicano leucopenia, mentre valori alti leucocitosi. I globuli rossi dovrebbero essere circa 4.500.000 - 5.900.000 nell’uomo e 4.000.000 - 5.500.000 nella donna. Un eccesso indica poliglobulia o eritrocitosi, un difetto da anemia. Le piastrine normali sono 150.000 - 400.000: quando sono basse si tratta di piastrinopenia; alte trombocitosi.

  • Leggi anche: Piastrine basse
    Perché le piastrine sono basse, i sintomi, le cause, quando è il caso di intervenire e la terapia.

Gli indici corpuscolari
Si riferiscono a volume cellulare medio della parte corpuscolare rappresentata dai globuli rossi. Vi è anche il contenuto medio di emoglobina (per ogni globulo rosso) – denominato (Hb/RBC) e la concentrazione media emoglobina in 1dL di globuli rossi – MCH/MCV. Essi hanno un rapporto direttamente proporzionale con l’ematocrito e potrebbero essere indici di anemie quando i valori sono eccessivamente bassi.

Contenuto cellulare medio di emoglobina (MCH)
Nel referto si può trovare con il nome di MCH (Mean Corpuscular Hemoglobin) e indica la quantità media di emoglobina che si trova in ogni globulo rosso. I valori – in picogrammi – vengono calcolati dividendo la quantità di emoglobina in un litro di sangue per il numero di eritrociti per litro.

  • MCH Valori normali
    2632 pg
    Valori bassi: anemia ipocromica

Volume corpuscolare medio (MCV)
Si può trovare con il nome di MCV (Mean Corpuscular Volume) e si riferisce al volume medio dei globuli rossi. Il calcolo viene fatto dividendo i livelli di ematocrito con il numero dei globuli rossi (Ht/RBC), moltiplicati per mille. Se l’MCV è nella norma, la cellula viene considerata normale; se è più bassa, microcita; se è più alta, macrocita – come si può vedere nella tabella sottostante.

  • MCV Valori normali
    80100 fl (femtolitri)
    Valori bassi: microcitosi
    Valori alti: macrocitosi

Concentrazione cellulare media di emoglobina (MCHC)
Nel referto potrebbe essere riportato con la sigla MCHC (Mean Corpuscular Hemoglobin Concentration) ed è riferito alla concentrazione media di emoglobina in 1dL di globuli rossi. Si calcola dividendo il valore di emoglobina per l’ematocrito(HB/HT).

  • Valori normali
    3236%

Il volume piastrinico medio (MPV)
È contraddistinto dalla sigla MPV (Mean platelet Volume) e si riferisce al volume medio delle piastrine, inteso come dimensione. Siccome le piastrine più giovani sono più grandi di quelle vecchie, conoscerne la dimensione media significa sapere quante piastrine nuove vengono generate dall’organismo.

  • Valori normali di MPV
    9,9 15,7

Valori anormali dell’emocromo
Poiché l’esame contiene molti parametri è pressoché impossibile collegare valori anomali a una patologia in particolare. Spetta al medico curante verificare gli esiti con le condizioni di salute generale del paziente. In ogni caso, in linea generale si potrebbero sospettare una o più delle seguenti patologie quando i valori sono molto alterati:

  • Anemie
  • Carenze vitaminiche o minerali
  • Disidratazione
  • Effetti di alcuni farmaci
  • Infezioni
  • Infiammazione
  • Talassemia
  • Più raramente:
  • Problemi al midollo osseo
  • Leucemia
  • Cancro
  • Disturbi autoimmuni (Malattia di Crohn, Lupus, Artrite)

[1] RBC indices – MedLinePlus

[2] Blood Count Tests CBC, Complete Blood Count, Hematologic Tests – MedLinePlus

[3] Low white blood cell count and cancer - MedLine Plus

[4] WBC count – MedLine Plus