1 marzo 2021
Aggiornato 13:30
Donne

Ecco i trucchi contro caldo e incontinenza

In occasione della Giornata Nazionale dell’Incontinenza un’esperta tranquillizza la popolazione femminile interessata per superare la sensazione di inadeguatezza soprattutto quando arriva l’estate.

MILANO – L’estate è uno dei momenti dell’anno in cui la femminilità è più evidente: abiti colorati, trasparenti, costumi da bagno e accessori valorizzano il corpo femminile.
Ma cosa fare quando c’è la necessità di nascondersi perché c’è un problema intimo come l’incontinenza?

«Per queste donne è difficile convivere con le perdite urinarie soprattutto d’estate, in cui l’aumento delle temperature enfatizza il problema dei cattivi odori, della sudorazione e il maggior rischio di infezioni uro-genitali» - spiega Debora MARCHIORI, specialista in Urologia a Bologna e Coordinatore Nazionale gruppo "SIUrO Giovani" Società Italiana di Uro-Oncologia».

In occasione della IX Giornata Nazionale dell’Incontinenza, che si svolgerà il 28 giugno, Debora Marchiori, specialista in Urologia, spiega con alcuni trucchi come affrontare i disagi legati ai problemi uro-ginecologici, soprattutto in estate, rivolgendosi al 25% delle donne prima della menopausa e al 40% dopo la menopausa.

Ecco i trucchi dell’esperto urologo Debora Marchiori:
1. non ridurre l’apporto idrico durante la giornata ma dilazionare l’apporto di liquidi durante tutta la giornata
2. non privarsi di bevande fresche ma evitare quelle che contengono teina o caffeina, che contribuiscono a rendere maggiormente reattiva la vescica
3. cambiare più frequentemente gli assorbenti specifici e aumentare i lavaggi intimi o l’utilizzo delle salviette detergenti al fine di ridurre il rischio di infezioni
4. utilizzare protezioni diverse, a diversa continenza e vestibilità, per adattarsi ai diversi momenti della propria giornata (puoi indossare «quel vestito» se scegli il dispositivo assorbente per quel momento preciso)
5. assumere prodotti a base di mirtillo rosso per ostacolare l’aggressione batterica.

Con la sua ampia offerta di prodotti, oggi con una nuova veste grafica ancor più femminile, da sempre TENA risponde a questo bisogno, aiutando tutte le donne che convivono con perdite urinarie a vivere al meglio il loro stile di vita, riducendo al minimo l’impatto dell’incontinenza e garantendo una protezione che non si fa notare.

Mille Modi di essere Donna
E per scoprire le variegate sfaccettature dell’universo femminile, fatto di gesti e comportamenti, espressioni, colori ed emozioni, abiti, accessori, oggetti di vita quotidiana, TENA ha chiesto a tutte le donne di immortalare con uno scatto la propria interpretazione di essere donna. L’esito del concorso fotografico «Mille Modi di Essere Donna» è presentato in una mostra aperta al pubblico fino al 16 luglio, presso la Galleria Dream Factory di Milano, in Corso Garibaldi 117 (Dream Factory) www.millemodidiesseredonna.it.