5 giugno 2020
Aggiornato 09:30
Wellness

Cellulite: inutili creme e vibratori

Nell'indagine condotta dalla fondazione Warentest, questi rimedi sono risultati di scarsa efficacia

La cellulite è cosa estremamente naturale, ma che fa soffrire molte donne e deprime la loro gioia per i bagni in piscina e le vacanze al mare. Ecco perché creme, oli e apparecchi massaggiatori in funzione anticellulite attraggono molto, non importa se sono cari. Ma ne vale davvero la pena? Nell'indagine condotta dalla fondazione Warentest, questi rimedi sono risultati di scarsa efficacia.

Gli otto prodotti cosmetici e i due apparecchi esaminati hanno ottenuto tutti un voto «insufficiente», scrive l'associazione dei consumatori tedesca sul numero di maggio della sua rivista. Dopo quattro settimane di prova fra 300 donne, nessuno di questi ha potuto dimostrare un miglioramento visibile, ne' le creme ne' i vibratori. Promesse non rispettate, insomma. Conclusione di Warentest: meglio spendere quei soldi in attività sportive: il moto, unito a un'alimentazione sana e povera di grassi, è più efficace contro la cellulite. E più utile ancora è accettare il proprio corpo così com'e'.

Recentemente è stata lanciato un nuovo metodo contro la cellulite: la crioelettroforesi, con principi medicamentosi (limogene e caffeina, associate a furosemide) che verrebbero fatti passare al di là dell'epidermide attraverso il freddo. I costi? 150 euro a seduta, per un ciclo di 3-8 sedute. La furosemide è un farmaco contro l'edema e può avere controindicazioni quali l'ipersensibilita' al prodotto, l'anuria (soppressione della secrezione renale) iposodiemia e/o ipopotassiemia. Sarebbe interessante sapere se queste controindicazioni sono valide per la crioelettroforesi. E' una domanda che rivolgiamo al ministero della Salute. Una interrogazione in tal senso è stata preannunciata dalla senatrice Donatella Poretti.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal