4 agosto 2021
Aggiornato 22:00
Centrodestra

Giorgia Meloni: «Il problema non è solo il Governo ma questo Parlamento»

La leader di Fratelli d'Italia: «Non può risolvere i problemi della nazione e che non può dare all'Italia una maggioranza compatta per fare le cose coraggiose delle quali c'è bisogno»

Video Agenzia Vista

«Oggi il centrodestra compatto ha manifestato al presidente della Repubblica la sua preoccupazione per la gravità della situazione politica. Perché mentre l'emergenza sanitaria ed economica si abbatte sui cittadini, il voto di martedì ha dimostrato che il Governo non ha più una maggioranza compatta. E la nostra convinzione è che il problema non sia semplicemente il Governo ma questo Parlamento, che non può risolvere i problemi della nazione e che non può dare all'Italia una maggioranza compatta per fare le cose coraggiose delle quali c'è bisogno». Lo ha detto la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, al termine dell'incontro al Colle.

«Scuola? Maggioranza vuol dare colpo finale al merito»

«Assurdo: dopo aver eliminato la valutazione per voti alle scuole elementari la Azzolina vorrebbe cancellare anche le prove scritte all'esame di maturità. Due scelte scellerate figlie della peggiore ideologia sessantottina, che tanto piace al M5S e alla sinistra più radicale. Pd e grillini hanno distrutto la scuola, messo in ginocchio i nostri ragazzi con la Dad e ora vorrebbero dare il colpo finale al merito e alla valutazione, i due pilastri sul quale si fonda l'istruzione. Un'altra buona ragione per mandare a casa il prima possibile questo Governo».