17 gennaio 2022
Aggiornato 03:00
Fratelli d'Italia

Giorgia Meloni contro l'obbligo vaccinale: «Estorsione di Stato, o firmi o ti tolgono il pane»

Il Presidente di FDI: «Dove sono i liberali di questa nazione? Dove sono finiti i paladini della Costituzione?» Dura la replica del capogruppo PD De Luca: «Meloni irresponsabile, rincorre i no vax»

Il Presidente di Fratelli d'Italia,  Giorgia Meloni
Il Presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni ANSA

«Il premier britannico Boris Johnson dice no alla coercizione dei britannici per ottenere percentuali più alte di vaccino perché, come tutti i liberali e i conservatori, crede che le persone vadano informate e accompagnate e non ingannate e ricattate. È la differenza tra chi, come noi, considera il popolo fatto di cittadini e chi, come la sinistra e il 'Governo dei migliori', li tratta alla stregua di sudditi. In Italia, invece, siamo al paradosso: o firmi il consenso informato assumendoti la responsabilità di una vaccinazione che di fatto ti viene imposta, oppure tolgono il pane dai denti a te e ai tuoi figli. Questo non è obbligo: è estorsione di Stato». Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni commentando le nuove disposizioni decise dal governo per fronteggiare l'epidemia di Covid-19.

«Dove sono finiti i liberali di questa Nazione? - si chiede Meloni - Dove sono finiti i paladini della Costituzione? Possibile che stiano tutti in silenzio, piegati dalla paura? Perché qui il tema non è più il vaccino: il tema è verso quale tipo di società stiamo andando. Io non intendo vivere sotto un modello para-cinese e voglio dare battaglia perché sui diritti e sui principi non intendiamo mediare con nessuno».

«Scandalosa violazione dati vaccini all'Agenzia delle Entrate»

«Il 'governo dei migliori' ci fa sapere, come se nulla fosse, che i nostri dati sanitari sono a disposizione dell'Agenzia delle Entrate. Oggi per multare gli over 50 non vaccinati, domani magari per sapere chi è andato al ristorante col green pass. Fratelli d'Italia sottoporrà questa ennesima scandalosa violazione della tutela dei dati sensibili degli italiani al Garante della Privacy. Perché non è stato ancora introdotto in Italia il modello cinese di controllo dei cittadini che tanto piace alla sinistra».

«Oggi è la Festa del Tricolore, il simbolo dei Patrioti»

«Che questo 2022 possa essere finalmente l'anno della liberazione da chi calpesta ogni giorno la nostra bandiera con politiche antinazionali. Non lasceremo che la nostra storia e la nostra identità vengano liquidate da chi invoca un mondo senza confini e specificità. Viva il Tricolore. Viva l'Italia libera e sovrana».

De Luca (Pd): «Meloni irresponsabile, rincorre i no vax»

«Giorgia Meloni è irresponsabile e continua a rincorrere i no vax. Questo significa chiamare 'estorsione di Stato' la multa di 100 euro prevista per gli over 50 che continuano a non vaccinarsi. Con centinaia di migliaia di morti finora a causa del virus e ancora oggi la stragrande maggioranza di persone non vaccinate che occupano e affollano le terapie intensive dei nostri ospedali, invece di sostenere l'adozione di misure quanto più rigorose e prudenti possibili, Meloni continua a solleticare e giustificare i No Vax solo per logica di mero consenso elettorale». Lo afferma in una nota Piero De Luca, vicecapogruppo del Pd alla Camera.

«Il Paese - secondo De Luca - avrebbe bisogno di unità e senso di responsabilità in questa fase difficile. I vaccini salvano la vita e sono l'unica arma per sconfiggere definitivamente il virus. Bisogna rafforzare ed estendere l'obbligo vaccinale, non attaccarlo miseramente, se vogliamo davvero aiutare il Paese, proteggere i nostri cari e difendere soprattutto i più fragili».