12 novembre 2019
Aggiornato 23:00

Salvini alla cena vip: «Di Battista? Vado dove mi invitano»

Il Ministro dell'Interno: «Sono qui non per la Boschi ma per qualcuno di più interessante»

Video Agenzia Vista

ROMA - «Perché dovrei stare lontano da Nordio, dalla Severino, da Cairo? Il mio dovere è ascoltare e incontrare tutti. Il 90% dei giudici, magistrati, avvocati fa bene il suo lavoro e vorrebbe farlo meglio. Quindi è mio dovere esserci. Da persona educata se mi invitano vado, non per incontrare Boschi ma qualcuno di più interessante». Lo ha detto Matteo Salvini, ministro dell'interno, arrivando alla cena organizzata dall'associazione fino a prova contraria della giornalista Annalisa Chirico sul tema della riforma della giustizia in un ristorante nel centro di Roma.

«Ho 45 anni un po' anziano mi sento anche io»

Commentando le parole di Alessandro Di Battista (M5s) che gli ha consigliato di non partecipare all'«evento da ancien regime» Salvini ha detto: «ho 45 anni un po' anziano mi sento anche io».