15 ottobre 2019
Aggiornato 20:00

Vitalizi, bagarre Pd-M5s in Senato. Zanda: «Metodi da regime»

Urla a palazzo Madama provenienti dai banchi dei Cinquestelle, che hanno gridato anche "Buffoni, buffoni" all'indirizzo dei dem mentre il capogruppo democratico teneva il suo intervento

ROMA - Tensioni tra il Pd e il Movimento cinque stelle nell'aula del Senato chiamata a votare la procedura d'urgenza per l'esame della pdl Richetti che taglia i vitalizi parlamentari. Il capogruppo dem Luigi Zanda durante il suo intervento ha detto che «c'è molta strada da fare prima che un gruppo che teorizza la democrazia dei click possa apprezzare la democrazia parlamentare, c'è chi parla di democrazia diretta nel senso che deve essere diretta da altri centri di potere». Zanda è stato interrotto dalle urla provenienti dai banchi dei Cinquestelle, che hanno gridato anche «Buffoni, buffoni» all'indirizzo dei dem. «Davvero non si accorgono - ha risposto Zanda - che stanno usando metodi da regime».