24 settembre 2021
Aggiornato 05:30
Fratelli d'Italia

La Russa in piazza con Meloni: Governo al popolo, al più presto possibile

Entusiasta l'onorevole di Fratelli d'Italia durante la manifestazione Italia Sovrana, organizzata lo scorso 28 gennaio a Roma dal suo partito per chiedere le dimissioni immediate del governo guidato da Paolo Gentiloni

ROMA – Entusiasta l'onorevole di Fratelli d'Italia, Ignazio La Russa, durante la manifestazione Italia Sovrana, organizzata lo scorso 28 gennaio a Roma dal suo partito per chiedere le dimissioni immediate del governo guidato da Paolo Gentiloni ed elezioni anticipate. «Credo che questa sia la migliore risposta di popolo. Della gente che vuole finalmente scegliere il proprio futuro, il proprio destino».

"Al voto il più presto possibile"
L'ex ministro della Difesa ha spiegato che quando Fdi dice «Italia in piazza», «il popolo in piazza» è uno slogan per ribadire il concetto che il governo deve essere del popolo e che questo deve accadere «al più presto possibile». A fianco di La Russa e della fondatrice di Fdi, Giorgia Meloni hanno sfilato il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, una delegazione di Forza Italia (tra cui Giovanni Toti, Daniela Santanchè e Renato Brunetta), il movimento Idea di Gaetano Quagliariello e Carlo Giovanardi, i Popolari di Mario Mauro e circa 25mila cittadini. Tanti gli striscioni portati in piazza. Da quello con scritto «La pazienza è finita: elezioni subito», a quello con Renzi, Gentiloni e Alfano raffigurati come i «buffoni di corte».