27 novembre 2021
Aggiornato 11:30
Dal palco della manifestazione 'Italia Sovrana'

Meloni in piazza: votare è passato di moda, ma noi vogliamo farlo

La leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, dal palco della manifestazione 'Italia Sovrana', ha affermato con forza la volontà di tornare alle urne il prima possibile. Al di là delle polemiche sulla legge elettorale

ROMA - Dal palco della manifestazione organizzata da Fratelli d'Italia 'Italia Sovrana', di fronte a una Piazza San Silvestro gremita, la presidente Giorgia Meloni ha evocato il diritto dei cittadini di recarsi alle urne per rinnovare il proprio Parlamento. Un diritto a maggior ragione da difendere dopo la sentenza della Corte Costituzionale, che ha parzialmente rivisto l'Italicum, la legge elettorale voluta dal governo Renzi. 

Il cambio di casacca di Matteo Renzi
«Vogliamo andare a votare», ha detto Meloni, sottolineando come un tale appello, oggi in Italia, sia diventato addirittura sovversivo, quasi una richiesta «da marziano», perché «è passato di moda, non si fa più». La leader di Fratelli d'Italia ha inoltre evocato il rapido cambio "di casacca" sulla legge elettorale di Matteo Renzi, che, dopo aver difeso strenuamente per quattro anni la sua «creatura» Italicum, oggi chiede di tornare alle urne con il Mattarellum.

La priorità? Il voto
Polemiche che Meloni liquida rapidamente: «Noi vogliamo andare a votare». Facendo capire che, al di là del dibattito su quale legge elettorale adottare, la priorità per Fratelli d'Italia è che i cittadini possano recuperare la propria sovranità, esercitando la democrazia alle urne. Un diritto da troppo negato, ma che bisogna tornare ad esercitare.