18 dicembre 2018
Aggiornato 18:00

Mancano insegnanti in tutte le scuole, Dirigenti Scolastici in difficoltà

Doocenti.it è la chiave di ingresso per entrare nel mondo dell'insegnamento. Ottimizzazione e professionalità a servizio di tutti gli aspiranti docenti

Doocenti.it, la chiave di ingresso per entrare nel mondo dell'insegnamento
Doocenti.it, la chiave di ingresso per entrare nel mondo dell'insegnamento (Doocenti.it)

GENOVA - Le scuole sono ancora in cerca di insegnanti disponibili per ricoprire le numerose cattedre ancora vuote. Infatti, si rileva che soprattutto nel nord c'è una carenza di personale docente e i Presidi sono costretti a fare salti mortali per consentire il proseguimento delle lezioni. I docenti più ricercati sono quelli di materie scientifiche e lingue straniere, più unici che rari sembrano essere gli insegnanti di sostegno. La situazione non è stata per nulla risolta dalle ultime riforme scolastiche e tutt'ora il Ministro dell'Istruzione ha dichiarato la sua intenzione di intervenire per uno snellimento delle procedure d'abilitazione e di assunzione del sistema scuola. Lo stato delle cose però prevede che le Graduatorie d'Istituto e le Graduatorie ad Esaurimento siano i principali strumenti  dai quali le scuole debbano contattare i professori per affidare loro degli incarichi. Queste graduatorie non hanno fornito gli insegnanti richiesti, quindi come fare?

MESSA A DISPOSIZIONE - Per far fronte a questo problema il MIUR ha previsto un altro sistema per contattare gli insegnanti: la chiamata tramite domanda di Messa a Disposizione, spesso abbreviata in MAD. La MAD è a tutti gli effetti una candidatura spontanea tramite cui proporsi ai Dirigenti Scolastici di una o più province per ricoprire posizioni lavorative vacanti in ambito scolastico. Possono presentarla coloro i quali abbiano conseguito una laurea o un diploma validi per l'insegnamento; quindi non solo docenti non ancora abilitati e neolaureati che vogliano lavorare a scuola, ma anche docenti già iscritti alle graduatorie di II e III fascia che desiderano candidarsi per posti fuori dalla provincia di iscrizione. La MAD non ha limiti ne scadenze di invio ed è consigliato spedirla anche con l'anno scolastico in corso, poiché gli imprevisti scolastici sono all'ordine del giorno, capita spesso che un insegnante lasci il posto per i motivi più disparati e solo facendo ricorso alle domande di Messa a Disposizione il Dirigente Scolastico può assegnare la cattedra in breve tempo.

IL SUPPORTO - Inviare la propria domanda di Messa a Disposizione può sembrare una procedura difficile e complessa, ma grazie a Doocenti.it non è più così. La piattaforma si occupa della compilazione e dell'invio delle MAD e grazie a un database ricco di scuole e istituti sempre aggiornato e ampliato è possibile far pervenire la propria MAD a oltre 50.000 scuole italiane di ogni grado in pochissimo tempo. Doocenti.it ti garantisce un servizio soddisfatti o rimborsati. Infatti ti sarà rimborsato tutto l'importo speso, se non sarai soddisfatto della professionalità del servizio offerto.

SCARICA LA DOMANDA - Clicca qui per compilare e spedire la tua MAD. Per info chiama il centralino al 0240031013.

FORMAZIONE DOCENTI - E con i corsi di formazione docenti sviluppa le tue competenze e matura punteggio extra in graduatoria.

DOOCENTI.IT SUI SOCIAL - Doocenti.it è anche su Facebook, mettendo un «mi piace» alla nostra pagina, rimarrai sempre aggiornato sulle nostre attività.