9 dicembre 2022
Aggiornato 02:30
Il bollettino della Regione

Covid: nuovo boom di contagi in Veneto, +3.516 in un giorno. Calano i ricoveri

C'è però un miglioramento della situazione ospedaliera rispetto ai report di ieri. I malati Covid ricoverati nei reparti ordinari sono 741 (-31), quelli nelle terapie intensive 129 (-3)

Covid: nuovo boom di contagi in Veneto, +3.516 in un giorno. Calano i ricoveri
Covid: nuovo boom di contagi in Veneto, +3.516 in un giorno. Calano i ricoveri Foto: ANSA

VENEZIA - Un altro balzo dei contagi Covid in Veneto, con l'aumento giornaliero più marcato dall'inizio della quarta ondata: 3.516 positivi, cui si aggiungono 6 vittime. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale degli infetti dall'inizio della pandemia sale a 538.767, quello dei decessi i 12.020. Le persone attualmente positive e in isolamento sono 42.565 (+1.917).

C'è però un miglioramento della situazione ospedaliera rispetto ai report di ieri. I malati Covid ricoverati nei reparti ordinari sono 741 (-31), quelli nelle terapie intensive 129 (-3).

In 10 giorni oltre 28.000 prime dosi in Veneto

L'arrivo del green pass obbligatorio, prima il lavoro, poi dal 6 dicembre anche per i trasporti pubblici ha indotto una ripresa delle prime dosi di vaccino anti-Covid anche in Veneto. Negli ultimi 10 giorni sono state 28.774 le persone entrate per la prima volta in un centro vaccinale dall'inizio della pandemia. Un trend che nell'ultima settimana si è consolidato intorno alle 3.000 somministrazioni giornaliere, con un picco di 3.741, il 5 dicembre. Nelle ultime 24 ore le prime somministrazioni sono state 3.284.

Omicron: secondo caso sequenziato in Veneto

Un secondo caso di variante «Omicron» del virus Sars-Cov2 è stato sequenziato in Veneto. Lo ha reso noto il presidente della Regione Luca Zaia. Si tratta - ha aggiunto - di una donna di 77 anni, residente a Padova. E' stata sottoposta a terapia monoclonale.

La prima variante era stata sequenziata il 3 dicembre scorso in un 40enne vicentino, tornato dal Sudafrica. La moglie e uno dei figli invece, erano stati contagiati dalla variante Delta, contratti probabilmente in altre occasioni. Un altro sequenziamento è in corso sulla figlia più piccola della coppia.