2 dicembre 2020
Aggiornato 07:00
Sicurezza

Mirafiori, furto con spaccata: le telecamere riprendono i ladri che rubano nel bar

Due le persone arrestate, entrambe pluripregiudicate: uno doveva scontare la pena di 14 anni per violenza sessuale e sequestro di persona

TORINO - Gli agenti della Squadra Volante hanno tratto in arresto per furto aggravato due cittadini albanesi di 52 e 44 anni nella notte di mercoledì, avevano appena perpetrato una spaccata in un bar nel quartiere Mirafiori. 

L'arresto

In due sono penetrati nell’esercizio dopo aver radicalmente smurato la porta tagliafuoco e divelto il cancello dell’esercizio commerciale. Inoltre i malviventi hanno danneggiato 4 slot machine e il registratore di cassa riuscendo ad asportare oltre 1300 euro. L’immediato intervento degli equipaggi della Polizia di Stato ha consentito di trarre in arresto i due ladri. Il 52enne, pluripregiudicato, è risultato avere a suo carico un ordine di carcerazione per scontare la pena della reclusione di quasi 14 anni per i reati di sequestro di persona, violazione privata e violenza sessuale aggravata.

Passaporto falso

Il 44enne, con precedenti di polizia, è stato trovato in possesso di un passaporto falso: appariva prodotto con stampate a getto di inchiostro e mancante degli elementi di sicurezza. Per questo è stato anche arrestato per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, fabbricazione di documenti falsi e inottemperanza all’Ordine di allontanamento del Questore. L’uomo non poteva fare reingresso in Italia prima del 2022.