22 febbraio 2020
Aggiornato 18:00
Cronaca

Carabinieri sulle tracce della banda delle spaccate

Quarto colpo in pochi giorni nel Novarese a danni di negozi di telefonia. Questa volta è toccato alla Bennet di Bellinzago

Carabinieri sulle tracce della banda delle spaccate
Carabinieri sulle tracce della banda delle spaccate ANSA

NOVARA - Ennesima spaccata per rubare cellulari e apparecchiatura elettronica: è la quarta in poco tempo nel Novarese. Questa volta quella che sembra una vera e propria banda specializzata è entrata in azione alla Bennet di Bellinzago. I malviventi hanno agito in gruppo: arrivati a bordo di un furgone con targa straniera almeno in tre hanno forzato la serranda d'ingresso del negozio e fatto razzia di telefonini, tablet e tutto ciò che era di valore; il danno non è stato ancora quantificato. Una volta caricata la merce si sono dileguati.

Carabinieri sulle tracce della banda
A quanto ha scritto La Stampa di Novara i carabinieri sarebbero molto vicini a dare un nome e un volto ai componenti della banda ritenuta responsabile della spaccata al centro commerciale «Il Gallo» di Galliate, di quella all’Unieuro di corso Vercelli a Novara e quella da 80mila euro di bottino al centro commerciale di San Martino, dove è stato razziato un negozio Wind. Dalle immagini di sorveglianza dei vari centri commerciali gli inquirenti hanno tratto la conclusione che ad agire sono le stesse persone, un gruppetto di tre-quattro individui, che impiega meno di 5 minuti a spaccata.