10 dicembre 2019
Aggiornato 02:30
Savona

Picchia la moglie e scappa con i figli

Caccia all'uomo per trovare i bambini. La moglie e la cognata sono state portate subito all'ospedale e l'uomo è stato finalmente arrestato

I Carabinieri durante le ricerche
I Carabinieri durante le ricerche ANSA

SAVONA - E' successo questo fine settimana, prima ha picchiato l'ex moglie e sua cognata procurando loro gravi lesioni poi si è preso i bambini di 4 e 9 anni e li ha portati via con sé. Per questo i carabinieri di Cairo Montenotte, a Savona, hanno dato il via a una intensa caccia all'uomo terminata con l'arresto dell'uomo, un albanese di 33 anni residente a Cairo. L'uomo deve rispondere di atti persecutori e lesioni personali in danno della ex moglie e della cognata, anche loro albanesi.

LA VICENDA - Subito dopo l'aggressione l'uomo è scappato verso la campagna portando con sé i due figli. I carabinieri, assicurate le due donne alle cure dei medici dell'ospedale savonese, hanno allertato le pattuglie del Nucleo operativo e Radiomobile delle stazioni di Carcare e Pontinvrea in supporto a quella della stazione di Cairo. Le ricerche dell'auto sono state diramate a tutti i comandi limitrofi delle province di Savona, Cuneo e Asti. L'uomo è stato localizzato mentre tentava di tornare a casa sua ed è stato arrestato.