12 dicembre 2018
Aggiornato 13:00

Borghi frena Salvini: «Io ministro? Non sono degno»

Il responsabile economico del Carroccio, candidato a Siena contro il titolare dell'Economia Padoan ha detto di non aspirare a incarichi di Governo

ROMA - Claudio Borghi, responsabile economico della Lega che sarà candidato a Siena contro il titolare dell'Economia Pier Carlo Padoan, ha escluso di poter ricoprire il ruolo di ministro in un ipotetico governo Salvini. Ospite di Agorà su Rai2 Borghi ha detto: «Salvini mi vuole ministro? Non sono capace: sono un insegnate, non sono un manager. Ringrazio Matteo Salvini per la fiducia ma spero non mi faccia fare il ministro».