22 febbraio 2020
Aggiornato 21:00
Liberi e uguali

Grasso: «Nessuno screzio con Boldrini»

Il leader di Leu: «È normale che ci sia una pluralità di idee, che poi trova sempre il modo di arrivare ad una decisione»

ROMA - «Nessuno screzio con Laura Boldrini. È normale che ci sia una pluralità di idee, che poi trova sempre il modo di arrivare ad una decisione. Io ascolto tutti, poi rifletto, poi qualcuno che prenda la decisione finale ci deve essere». Quel qualcuno è lei? «Ma no, tutti concorrono alla decisione». Lo ha detto il presidente del Senato Pietro Grasso rispondendo ad una domanda sulle frizioni con la presidente della Camera Laura Boldrini in merito alle alleanze. «Ha fatto bene oggi il Presidente Grasso a sottolineare il carattere pluralistico della nostra formazione. Sarebbe del resto paradossale se Liberi e Uguali volesse riprodurre quelle forme di gestione personalistica che critichiamo in altre forze politiche. Ho fiducia che l'esame collegiale permetterà di sciogliere alcuni delicati nodi politici e rendere ancora più forte la nostra proposta». Così la presidente della Camera Laura Boldrini, commentando le parole del presidente del Senato Pietro Grasso, circa le divergenze all'interno di Liberi e Uguali su alcuni temi, come il dialogo con Cinque Stelle.