15 ottobre 2019
Aggiornato 10:30

Sicilia, Berlusconi: «Dateci ampia maggioranza, altrimenti governeremo con la sinistra»

Il leader di Forza Italia: «Io sono ottimista dopo i disastri del governo della sinistra, ma c'è un pericolo costituito dal Movimento 5 stelle»

CATANIA - «Il centrodestra è sempre stato in corsa, anche se c'è chi specula su eventuali divisioni che non ci sono mai state. Abbiamo un programma su cui mettere una parola definitiva, ma è praticamente accettato da tutti. Dopo le elezioni in Sicilia abbiamo già previsto un appuntamento con i leader del centrodestra per scriverne la versione definitiva, che è pragmatica e prevede una realizzazione immediata». Lo ha detto il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, stamani prima andar via da Catania dove ieri sera ha partecipato con Giorgia Meloni, Matteo Salvini, Lorenzo Cesa e Nello Musumeci alla cena durante la quale è stato siglato il «patto dell'arancino». «Io sono ottimista in Sicilia, dopo i disastri del governo della sinistra, ma c'è un pericolo costituito dal Movimento 5 stelle, un partito pauperista e giustizialista che odia il partito medio, che vuole mettere pesantissime tasse quasi su tutto. Votare i 5 stelle è masochismo puro», ha continuato il Cavaliere.