23 ottobre 2021
Aggiornato 01:00
Eventi

Firenze, i 7 eventi da non perdere il 21 settembre

I mille volti della città declinati in una selezione di proposte per il tempo libero. Dall'arte, allo sport, dalla musica, ai tour particolari fino ai sapori tipici del territorio. Ecco tutto quello che vi aspetta

FIRENZE – Una città, mille sfaccettature: dal tour serale alternativo, sport in città, gusto e sapori tipici, musica, parti, performance artistiche e molto altro. Ecco gli eventi da non perdere che abbiamo selezionato per voi.

Un tour serale dal titolo «Firenze a luci rosse: le 'case chiuse' del centro storico», una divertente passeggiata per alcune vie del centro alla scoperta dei luoghi che ospitavano le case del piacere fiorentino. «Case», «casini», «bordelli», «lupanari», «bagni», «postriboli», «accademia delle dame», «stabilimenti», «zoo», tanti nomi diversi per indicare uno stesso luogo in cui si esercitava il mestiere più antico del mondo. Un breve viaggio per le vie, i chiassi e le piazze fiorentine condurrà alla scoperta dei luoghi lussuriosi e peccaminosi dove un tempo sorgevano le case di tolleranza. Prima della legge Merlin del 1958, a Firenze erano numerose, circa una quindicina, le abitazioni dove si consumavano amori fugaci e proibiti. Si ripercorreranno le «strade dell’amore» dai tempi del Granduca Cosimo I de’ Medici fino agli anni cinquanta del novecento, ricche di storie di piacere, aneddoti e curiosità. A concludere la passeggiata saranno letti dei brevi ricordi personali di famosi personaggi sulle case chiuse. Mistero sui nomi di chi ha frequentato questi luoghi proibiti che saranno svelati solo a chi prenderà parte alla visita guidata. Prenotazioni su: www.conoscifirenze.it.

SPORT NEL CENTRO - Passeggiata in roller per la città. Ritrovo al Roller Club di via della Catena, 2 alle 20:30, pattinata nel centro di Firenze con partenza dal Parco delle Cascine. Si farà sosta in alcuni punti per momenti di freestyle. Il rientro è previsto per le 23 – 23:30. La partecipazione alle Roller Night è gratuita. Per info Luciano 347 954 233.

GUSTO - Da Obicà Firenze, in via de' Tornabuoni 16, si terrà l'evento «La vendemmia in via Tornabuoni». I vini saranno i protagonisti insieme alle prelibatezze di Chef Alessandro Borghese. Ingresso 25 euro tutto compreso. Info e prenotazioni: info@firenzespettacolo.it, 055 212911, 055 2773526.

PERFORMANCE ARTISTICHE - L'anteprima nazionale del Nextech Festival sarà al cinema La Compagnia dalle 21. 15 con il nuovo progetto di Alva Noto. Il nuovo progetto Unieqav (beta) sarà presentato in anteprima nazionale. Il live sarà introdotto da Gea Brown, sound artist che vive e lavora a Prato dove cura progetti legati alla performatività sonora e alle intersezioni tra arte contemporanea e tessile. Carsten Nicolai, questo il nome all'anagrafe dell'artista, fa parte di una generazione di artisti che lavora intensamente in una zona di transizione tra arte e scienza. Dopo la sua partecipazione a importanti mostre internazionali come «Documenta X» e la 49ma e 50ma Biennale di Arti Visive di Venezia, le opere di Nicolai sono state presentate in due mostre personali alla Kunsthalle di Francoforte e alla Neue Nationalgalerie di Berlino nel 2005. Le sue performance sono giunte nei centri d’arte più importanti del mondo, dal Solomon R. Guggenheim Museum di New York, al Moma di San Francisco, al Centre Pompidou di Parigi, fino alla Kunsthaus di Graz e alla Tate Modern di Londra. Prezzo: € 15.

PARTY - Arriva «Downtown Oltrarno»: libri, workshop, buon cibo, musica e arte per festeggiare insieme la nuova stagione. Dalle 18 alle 22 la festa celebrerà l'inizio d'autunno con una serata ricca di appuntamenti e di attività tutte da scoprire nel cuore del quartiere di Santo Spirito. Programma: dalle 18: apertura Tatata, il nuovo spazio in Oltrarno dedicato agli appassionati di viaggi, cucine e libri, dalle 18.30: «Open Night - Downtown Oltrarno» e, sempre a partire dalle 18.30 tutto lo staff di Lofoio aspetta tutti quanti in bottega per far conoscere lo spazio e le attività, presentare i prossimi workshop e rispondere a tutte le domande e le curiosità, dalle 19 «Taste & Django» la serata per celebrare l'inizio della nuova stagione e il nuovo carattere Bistrot del Caffè Notte: buon cibo, buon bere, buona musica con Jacopo Martini Duo e l'arte di Marina Calò.

SWING - Al Black Lodge di Piazza Del Tiratoio 6R dalle 22 è il turno delle Priester Sister. Tre sorelle originarie della Repubblica Ceca che propongono lo swing degli anni '30-'50 nello stile vocale delle Andrew Sisters. Obbligate sin da piccole dalla famiglia ad imparare a suonare uno strumento, fu Lucia ad iniziare col violino mentre le altre due sorelle non ottennero buoni risultati con lo stesso strumento. Minacciate dai genitori di non poter uscire di casa fino a che non avessero combinato qualcosa con la musica, Victoria provò col piano e andò decisamente meglio. Ma per Barbora, la piu' pigra delle tre, le cose si stavano mettendo male fino a che non si accorse che la chitarra era piu' semplice del violino e del piano e vi si applico' quel tanto che le permise di migliorare piuttosto rapidamente. Le tre sorelle iniziarono quindi a suonare insieme sviluppando una grande maestria nelle armonie vocali e un notevole talento sui rispettivi strumenti. Una volta sostituito il piano (decisamente troppo pesante per Victoria da portare in giro) con la fsarmonica e lavorato un po' sul look, le Priester Sisters iniziarono a portare sui palchi europei il loro repertorio swing fatto di sorrisi, piccoli prodigi strumentali e perfette armonizzazioni vocali. Barbora Priester - voce, chitarra, Victoria Priester - voce, fisarmonica, Lucia Priester - voce, violino.
Il Black Lodge consiglia l'abbinamento di questa affascinante band con le note fruttate e luppolate di Neu Pale Ale.

MUSICA CLASSICA - Per chi ama le note classiche, «Ort Musica in Santa Croce», il concerto dell'Orchestra della Toscana nel suggestivo contesto del Cenacolo di Santa Croce, nel refettorio del Convento della Chiesa, dove oltre allo spettacolare gruppo di affreschi di Taddeo Gaddi, si può anche ammirare, dopo 50 anni, il dipinto dell'Ultima cena di Giorgio Vasari, alluvionato e recentemente restaurato. Programma: Enrico Bronzi direttore e violoncello, Barber Adagio, Shumann concerto per violoncello e orchestra op.129, Haydn Sinfonia Hob.I:104. Prezzo: € 10. E' consigliato l'acquisto in prevendita visto la limitata capienza della sala. Biglietto singolo concerto €10 (+ diritti di prevendita) acquistabile presso la Biglietteria del Teatro Verdi, il Circuito Box Office e online su www.teatroverdionline.it.