15 luglio 2019
Aggiornato 19:30
Sanità ed istruzione

Fedeli scrive a Zaia sui vaccini: «Spero ci ripensi, altrimenti...»

La ministra dell'Istruzione: «Se il governatore del Veneto insiste con quell'atto amministrativo di deroga è fuori dalla legge. Spero che comprenda»

TORINO - Il Miur è il ministero della Sanità' invieranno in queste ore al presidente della regione Veneto Luca Zaia una lettera congiunta nella quale si sottolinea «che le contraddizioni individuate dalla Regione Veneto nella legge sui vaccini non ci sono». Lo ha detto il ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli a margine della Festa dell' Unità di Torino. «Se quindi Zaira insiste con quell'atto amministrativo di deroga è fuori dalla legge. Spero che comprenda e ci ripensi. Nel frattempo stiamo verificando con gli uffici competenti la possibilità di fare ricorso».
«Ma se Zaira sceglie la strada dell'impugnazione nel frattempo deve comunque applicare la legge, altrimenti c'è una contraddizione» ha aggiunto la ministra che ha sottolineato «Su questo tema invece il Piemonte è una regione perfetta».