21 novembre 2019
Aggiornato 04:30

Dal carcere lo sfogo di Dell'Utri a Parenzo: «Sono un prigioniero politico»

Il fondatore di Forza Italia condannato per associazione mafiosa intervistato da David Parenzo per In onda su La7 ha denunciato la sua condizione di detenuto a Rebibbia con gravi patologie mediche

ROMA - Il fondatore di Forza Italia, Marcello Dell'Utri, condannato a 7 anni per concorso in associazione mafiosa, è stato intervistato da David Parenzo per In onda su La7. L'ex senatore ha denunciato la sua condizione di detenuto a Rebibbia con gravi patologie mediche: «Stare in carcere con le patologie cardiovascolari che ho è incompatibile». Dell’Utri ha detto di essere «un prigioniero politico».