27 gennaio 2022
Aggiornato 19:00
Cantiere Centrodestra

Berlusconi «battezza» il Movimento animalista: «Vale il 20% dei voti»

Il leader di Forza Italia durante un incontro con alcuni rappresentanti del Movimento Animalista, presentato dall'ex ministro Michela Vittoria Brambilla: «Possono rappresentare una nuova forza d'urto»

MILANO - «Oggi è solo un primo incontro. Tirate fuori le idee e le persone più in gamba di voi potranno andare in Parlamento a rappresentare una nuova forza d'urto. In base ai sondaggi che abbiamo in mano poteste essere un partito di tutto rispetto». Lo ha detto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, durante un incontro con alcuni rappresentanti del Movimento Animalista, presentato dall'ex ministro Michela Vittoria Brambilla.
«Sarò con Forza Italia vicino a voi per fare diventare leggi le vostre proposte» ha aggiunto l'ex premier rivolto agli animalisti.
Sono «inorridito dagli allevamenti intensivi per mucche, maiali e galline» ha continuato. Poi bisogna contribuire all'affermazione nella ricerca scientifica «di un sistema che sostituisca la sperimentazione sugli animali. Fatemi sapere le vostre idee direttamente o attraverso la Brambilla» ha concluso durante l'incontro, al quale è arrivato insieme a Francesca Pascale.

Anzaldi (PD): «Berlusconi animalista? 3 anni fa candidava cacciatori»
«Oggi Berlusconi sostiene di essere diventato animalista, ma solo tre anni fa candidava nelle liste di Forza Italia un cacciatore accusato dagli animalisti di essere a favore della vivisezione. Basta un sondaggio per far credere di aver cambiato idea? Berlusconi prende le distanze da se stesso?». Lo ha scritto su Facebook il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi.