17 febbraio 2020
Aggiornato 20:30
Lega Nord

Salvini: «Roba da matti le critiche sugli scarponi. Ecco le nostre proposte concrete per i terremotati»

Il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, ospite de L'aria che tira su La7 ha risposto a chi lo ha contestato per aver indossato nei giorni scorsi dei dopo-sci durante la registrazione di 8 e mezzo. «Sono andato in mezzo alla neve, come ci dovevo andare con dei mocassini?»

ROMA - ll segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, ospite de L'aria che tira su La7 ha risposto a chi lo ha contestato per aver indossato nei giorni scorsi dei dopo-sci durante la registrazione di 8 e mezzo. «Sono andato nelle zone terremotate in mezzo alla neve, come ci dovevo andare con dei mocassini?».

Quindi il leader del Carroccio ha ricordato che il suo partito ha presentato due proposte di legge a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto del centro Italia e del corpo dei Vigili del fuoco, che nel momento dell'emergenza viene osannato da tutti i politici per la sua professionalità e per l'eroismo dei suoi uomini ma poi è lasciato senza mezzi e personale. «C'è una carenza di organico di almeno 5mila vigili del fuoco precari. Al di là della pacca sulla spalla di quanto siete bravi, belli ed eroici, stabilizziamo questi 5mila vigili del fuoco precari, o aspettiamo la prossima calamità naturale?». L'altra proposta di legge della Lega Nord invece vuole riprendere la legislazione esistente di alcuni Paesi europei dove è stato introdotto un sistema di servizio civile o militare obbligatorio, dove alle giovani leve vengono fornite nozioni di primo soccorso e di protezione civile.