27 giugno 2017
Aggiornato 17:30
Giornata intensa sul fronte immigrazione

Migranti, sbarco di 465 profughi a Napoli. A bordo anche corpo di donna incinta

Giornata di sbarchi di migranti nel Sud Italia. A Napoli sono giunte 465 persone, tra cui il corpo senza vita di una donna incinta. Ma sono solo una parte dei migranti che stanno sbarcando nel Sud Italia

Immigrati appena sbarcati in Italia.
Immigrati appena sbarcati in Italia. (Riccardo Arata / Shutterstock.com)

NAPOLI - Giornata di sbarchi di migranti nel Sud Italia. A Napoli ha attraccato alle 7,25 al molo 21 del porto di Napoli la motovedetta della Guardia Costiera «Bruno Gregoretti», con a bordo 465 migranti, centrafricani, eritrei, somali, afghani e maghrebini. Almeno una trentina i minori non accompagnati, di età compresa tra i 13 e i 17 anni.

Anche la salma di una donna incinta
Tra i migranti, la salma di una giovane donna di 24 anni, incinta, la prima a toccare terra. Subito dopo, sono scese a terra cinque mamme con i bambini piccoli. Una bimba di 4 anni con la febbre alta è stata immediatamente trasferita al Santobono,con la madre e un mediatore culturale. Una squadra di 10 medici dell'Asl e del Cotugno, specialisti in tutte le patologie, hanno visitato i migranti, e a una decina di ragazzi è stata consegnata la tuta bianca, per sospetti casi di scabbia.

Solo una parte degli sbarcati
I 465 migranti arrivati a Napoli sono però soltanto una parte dei profughi soccorsi nel mare Mediterraneo e diretti verso i centri di accoglienza italiani. I 465 troveranno alloggio presso i centri di prima accoglienza e le strutture individuate dalle Prefetture tra le province di Napoli (180), Salerno e Caserta. La restante parte è invece già stata dirottata verso altre regioni del Centro e del Sud.

Giornata di sbarchi
A Palermo è approdata stamani la nave norvegese Siem Pilot con bordo 1.150 persone salvate nel Canale di Sicilia. A bordo della nave c'erano anche 17 cadaveri. A Trapani è attesa la nave Dignity I con 552 migranti e una salma. A Messina approderà invece la nave Werra, con a bordo 852 persone. Il mercantile Tanker Okyroe invece è in rotta verso Augusta, con 758 persone. La nave Becket invece è diretta a Pozzallo con 650 migranti. Complessivamente i migranti che arriveranno oggi nei porti italiani sono oltre 4mila, mentre nel Mediterraneo proseguono le operazioni di salvataggio di fronte alle coste libiche.