20 agosto 2019
Aggiornato 10:00
Cronaca

E' un 43enne di Borgo d'Ale l'annegato nel canale Depretis

Intervento dei Vigili del fuoco di Livorno Ferraris questa mattina lungo la strada provinciale 42 tra Tronzano e Alice Castello per recuperare il cadavere di un uomo dal corso d'acqua. Per ora non si esclude nessuna ipotesi

TRONZANO - I Vigili del fuoco di Livorno Ferraris sono intervenuti questa mattina poco dopo le 9 lungo la strada provinciale numero 42, che collega Tronzano ad Alice Castello, per recuperare la salma di un affogato nel canale Depretis. Si tratta di un uomo residente a Bordo D'Ale, di 43 anni. Al momento non si sa come sia potuto finire in acqua, potrebbe trattarsi di un incidente o di un suicidio. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Vercelli e il medico legale per la rimozione della salma, ora a disposizione dell'autorità giudiziaria.